Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il gasdotto con l’Italia si rafforza dopo che la Francia rifiuta Medcat

Cetriolo Gasdotto offshore con l’Italia Guadagnando forza dopo che la Francia ha rifiutato di finire di costruire un collegamento attraverso i Pirenei, un’infrastruttura nota come Midcat. È quanto ha indicato il Terzo Vicepresidente e Ministro della Trasformazione Ambientale, Teresa RiveraHa detto che il governo prende questa possibilità “molto sul serio”.

Quanto alla posizione governo franceseHa osservato che non si tratta di una disputa bilaterale con lo Stato gaelico, anche se ha affermato che “la Spagna non ha bisogno di esportare gas”, ma “è pronta ad aiutare l’Europa”. “Se l’Europa ha bisogno di aiuto, è importante che le istituzioni europee e quei governi in una situazione peggiore si impegnino in una discussione che non sia solo un dibattito a doppio senso”, ha aggiunto Ribera.



Riguardo alla possibilità di realizzare un gasdotto tra Spagna e Italia, lo ha spiegato il responsabile della Transizione Ecologica Unirà gli impianti di rigassificazione gas-gas di Barcellona e Livorno.

“Al momento, quello che stiamo facendo è attivare una sorta di ‘ponte marittimo’ tra Barcellona e Livorno. Un grande impianto gas-gas (quello situato a Barcellona) con capacità di stoccaggio e ricezione di grandi metaniere da cui autocisterne più piccole partono per un’altra area dell’impianto (Uno a Livorno), più vecchie e più piccole per la rigassificazione gas-gas”, ha spiegato.

in questo modo Il gas viene immesso per il consumo in Italiacon grande dipendenza dal gas russo, nonché dai collegamenti al nucleo centrale dei gasdotti che lo attraversano Centro e Nord EuropaIl ministro ha elaborato.

Pertanto, la possibilità in fase di valutazione è quella di sostituire questo trasporto marittimo con un gasdotto sottomarino “per risparmiare sui costi a medio e lungo termine”, approfondisce Ribera. L’idea è che il gas naturale circoli dapprima attraverso il tubo, poi gas naturale miscelato con biogas ea medio termine idrogeno verde.

READ  Con l'aiuto della Camera di A Coruña, 20 giovani potranno lavorare o formarsi in Europa

“Riguarda Lavori di ingegneria più complessi (opzione italiana). La cosa semplice e pulita in un Paese che si dice europeista, in un momento molto critico per l’Europa, è andare al più facile, per quello che potrebbe essere pronto per l’autunno-inverno 2023-2024 e questo è il legame tra il Corridoio Iberico dell’idrogeno, che può trasportare principalmente gas naturale attraverso i Pirenei, raddoppiando la capacità attuale”, ha aggiunto il ministro.

Unidas Podemos partito ambientalista si oppone al gasdotto italiano

Alleanza VerdeIl partito dell’ambiente, unito da United We Can, ha respinto il gasdotto dell’Italia, in quanto proposta “troppo costosa dal punto di vista economico” e con un “impatto potenzialmente significativo sul Mediterraneo”. “Sia dal punto di vista economico, sia ambientaleè un’alternativa peggiore di Midcat”, hanno affermato in una dichiarazione.

Il partito guidato da Juantxo López de Uralde, portavoce ambientale di United We Can, afferma che questo gasdotto “significa continuare a scommettere sui combustibili fossili, il che è contrario alla politica climatica spagnola e a quella della stessa Unione Europea. Inoltre, crediamo che Questo risolve l’attuale crisi energetica perché la sua costruzione richiederà 3.000 milioni di euro, “una cifra che sarà più efficiente se si investe nelle energie rinnovabili”.

A suo parere, dovrebbe essere Germania“che ha difeso il gas russo per anni” e che sta costruendo i propri impianti di rigassificazione da gas a gas, e questo “ridurrebbe significativamente l’impatto della costruzione di enormi infrastrutture di trasporto e ridurrebbe l’impatto ambientale”.

Il gruppo ambientalista ribadisce il proprio impegno “a raddoppiare gli sforzi per promuovere la transizione verso un modello basato sul 100% di energia rinnovabile, a non destinare risorse a costose infrastrutture, a forte impatto ambientale e al territorio, e a non continuare a dipendere gas.”

READ  Vaccini e focus sul clima Vertice G7, primo di persona dalla pandemia