Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il funerale di Elisabetta II: cinque fatti poco noti sul castello di Windsor, dove è sepolta la regina

Gran Bretagna e il mondo intero Segui l’addio Regina Elisabetta II. Durante un lungo funerale di stato, la bara del defunto re fu spostata Da Westminster Hall all’Abbazia di Westminster. Dopo questa festa, L’arca si recò al Castello di Windsoraltra residenza reale, dove fu sepolta con cerimonia privata.

Dopo aver percorso più di 500 chilometri e conquistato il rispetto di centinaia di capi di stato di diversi paesi del mondo, Le spoglie della regina Elisabetta II sono arrivate alla loro destinazione finale: la King George VI Memorial Chapel al Castello di Windsor.

Un artista sta aspettando la bara della defunta regina Elisabetta II per fare il suo ultimo viaggio al Castello di Windsor Carl de Sousa – Piscina

È un sito intimo dedicato ai reali Si trova accanto alla famosa Cappella Reale di San Giorgiodove il maggior numero di membri della Corona sepolti è concentrato nel Regno Unito.

Anche dopo la sepoltura di Elisabetta II, Riceverà anche la piccola scatola I resti del principe Filippo, principe di Edimburgo.

La Chiesa di San Giorgio è uno dei siti più importanti del castello
La Chiesa di San Giorgio è uno dei siti più importanti del castellolotta per le scorte

Questo famoso castello della corona britannica si trova nella contea del Berkshire, nel Regno Unito e La sua costruzione iniziò nel 1070. In tempo Enrico I d’InghilterraNei primi anni dopo la sua inaugurazione, Il palazzo era abitato da decine dei re per secoli. prossimo, Cinque fatti sul maestoso Castello di Windsor.

Il Il castello di Windsor è stato costruito oltre 900 anni fa È una delle istituzioni più emblematiche della monarchia britannica.

READ  Rivelano il vero motivo per cui Hasibullah, un russo che sembra un bambino di cinque anni, non può fare foto con le donne | Cronaca

Circa 39 monarchi vivevano in questo castello, inclusa la regina Elisabetta II. Si trova nella contea di Berkshire a Londra.

All’interno del parco del Castello di Windsor è Cappella di San Giorgio. In questa chiesa in stile gotico si trovano i resti della monarchia britannica. Fu costruito durante il regno di Edoardo IV nel 1475 Si è conclusa nel 1528 dal re Enrico VIII.

La costruzione del castello iniziò nel 1070
La costruzione del castello iniziò nel 1070lotta per le scorte

La cappella dove effettivamente esisteranno le spoglie di Elisabetta II Un eremo costruito per suo ordine nel 1962In memoria di suo padre. Per questo motivo, questo annesso prende il nome dalla King George VI Memorial Chapel.

Scarica la bara della regina Elisabetta II mentre segue il re Carlo III e la regina Camilla dopo il suo funerale all'Abbazia di Westminster (Phil Noble/Pool Photo via AP)
Scarica la bara della regina Elisabetta II mentre segue il re Carlo III e la regina Camilla dopo il suo funerale all’Abbazia di Westminster (Phil Noble/Pool Photo via AP)

I resti del principe saranno trasferiti in questa scatola Filippo EdimburgoMarito di Elisabetta II da più di 70 anni ed è morto il 9 aprile 2021.

Nella Cappella di San Giorgio I resti del principe Filippo e di altri 10 re. Ad esempio, i genitori della regina Elisabetta II e del re Giorgio VI e Elizabeth Bowes Lione (conosciuta come la Regina Madre), e persino sua sorella, la principessa Margaret.

Il matrimonio si è svolto lì Il principe Carlo e Camilla, principe di Cornovaglia (9 aprile 2005) e il principe duca e duchessa di Sussex Harry e Meghan Markle (Il 19 maggio 2018).

Il castello di Windsor ha ospitato diversi matrimoni per la famiglia reale britannica
Il castello di Windsor ha ospitato diversi matrimoni per la famiglia reale britannicalotta per le scorte

Anche il figlio più giovane del principe Carlo, Lady Dee, fu battezzato nella Cappella di San Giorgio il 12 dicembre 1984.

READ  Il conflitto tra Russia e Ucraina minuto per minuto | Le forze russe hanno lanciato 28 attacchi nella regione di Donetsk in 24 ore

Durante il Medioevo, il re Edoardo III istituì l’Ordine del RibatChe è uno dei più antichi e famosi del paese. Ha 24 membri, che hanno i propri posti in questa chiesa. Inoltre, il re si ispirò alle storie di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda.