Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Cina ha risposto a Biden per le sue parole su Taiwan: ‘E’ una grave violazione’ | Il presidente degli Stati Uniti si è detto pronto a intervenire militarmente di fronte a un attacco cinese all’isola

Recenti dichiarazioni del Presidente degli Stati Uniti, Joe Bidenin cui affermava che gli Stati Uniti erano pronti a intervenire militarmente a Taiwan, ancora una volta tesero i rapporti con la Cina. Mao Ning ha avvertito di una “grave violazione dell’importante impegno degli Stati Uniti di non sostenere l’indipendenza di Taiwan”.Il portavoce del ministero degli Esteri cinese.

Biden ha mostrato un’intervista alla CBS, trasmessa domenica, in cui il presidente degli Stati Uniti, alla domanda se gli Stati Uniti avrebbero difeso Taiwan, ha risposto dicendo: “Sì, in un attacco senza precedenti”.

Una portavoce del ministero degli Esteri cinese ha preso in considerazione le osservazioni di Biden Hanno “inviato un brutto e serio segnale a sostegno delle forze separatiste taiwanesi” e continuano a violare l’accordo “One China”.Che Washington si è impossessata dal 1979 quando decise di interrompere le relazioni diplomatiche con l’isola.

Da allora, gli Stati Uniti hanno continuato a riconoscere Pechino come unico rappresentante della Cina., quando iniziò a costruire forti legami commerciali, anche se non smise di sostenere l’isola separatista. Il momento di tensione attuale è stato scatenato da La visita di Nancy Pelosi a TaiwanPresidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti e un alleato chiave di Biden.

Nonostante le dichiarazioni di Biden. La portavoce cinese ha detto che il colosso asiatico “è pronto a compiere sforzi sinceri per andare verso l’orizzonte della riunificazione pacifica”.ma senza perdonare “qualsiasi attività che cerchi di dividere il Paese”, ovvero implicando l’indipendenza di Taiwan.

Dopo la visita di Pelosi a Taipei, la capitale dell’isola separatista, la Cina ha intensificato i suoi test militari in mare. In effetti, il ministero della Difesa di Taiwan ha riferito la scorsa settimana che i droni militari cinesi hanno attraversato per la prima volta lo stretto di Formosa, un confine non ufficiale con tacito rispetto. Al Jazeera lo ha denunciato una settimana prima che gli aerei e circa 25 navi cinesi lo facessero.

READ  Quando Bill Gates pensa che il COVID-19 si trasformerà in una normale influenza?

Le esercitazioni militari cinesi rispondono all’aumento della fornitura di armi a Taiwan E alla visita di Pelosi in un’area geografica chiave in caso di conflitto armato tra Washington e Pechino.