Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il 42% delle aziende statunitensi prevede di offrire nuovi benefici sanitari per le crisi di salute mentale

Il 42% delle aziende statunitensi prevede di offrire nuovi benefici sanitari per le crisi di salute mentale

Indice di fiducia del Chief Human Resources Officer (CHRO) del Conference Board È salito a 54 nel primo trimestre da 53 nell'ultimo trimestre (Una lettura superiore a 50 punti riflette risposte più positive che negative.) Sebbene le aspettative di fidelizzazione e coinvolgimento siano migliorate rispetto allo scorso trimestre, il sondaggio rivela che sono in calo rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, a indicare ciò Preoccupazioni continue per la carenza di manodopera.

L’indagine rivela inoltre che le aziende stanno intensificando i propri sforzi I problemi di salute mentale continuano a colpire i lavoratori di tutto il PaeseIl 42% delle aziende intervistate prevede di offrire nuovi vantaggi sanitari quest’anno.

In realtà, Il 36% afferma che le aziende sono responsabili del benessere dei propri dipendentiIl 62% afferma di essere in qualche modo responsabile. Di conseguenza, stanno aumentando la loro attenzione al benessere dei dipendenti.

“Adottare una visione olistica del benessere dei lavoratori non solo può migliorare il coinvolgimento e la produttività dei dipendenti; Ma mantieni anche il tuo talento“Quest'anno rappresenta un obiettivo importante sia per gli amministratori delegati che per i direttori delle risorse umane”, ha affermato Diana Scott, presidente del Center for American Human Capital del Conference Board.

L'indice, che viene condotto trimestralmente, è stato lanciato nel primo trimestre del 2023 ed è composto da tre componenti (reclutamento, fidelizzazione e coinvolgimento), oltre a domande speciali incluse in ciascun sondaggio. Quasi 150 dirigenti senior delle risorse umane hanno partecipato al sondaggio del primo trimestre, che includeva ulteriori domande sul benessere dei dipendenti.

Per il primo trimestre del 2024, l’indice ha intervistato anche i leader senior delle risorse umane in… Benessere dei dipendenti.

READ  Mettere il corpo in "modalità sopravvivenza", consigli antietà di un esperto di longevità di Harvard

I leader senior delle risorse umane concordano in grande maggioranza sul fatto che le organizzazioni Condividono la responsabilità del benessere dei propri dipendenti.

· Il 62% ritiene che le organizzazioni siano in qualche modo responsabili.
· Il 36% afferma che le organizzazioni sono responsabili.
· Solo il 2% ha affermato che le organizzazioni non sono responsabili del benessere dei dipendenti.

Un quarto dei CHRO Aumentare la spesa per il benessere dei dipendenti nel 2024.

· Il 26% ha affermato che il proprio budget per il benessere è aumentatoO per l’anno fiscale 2024.
· Il 69% ha affermato che è rimasto lo stesso.
· La spesa per il lusso è diminuita solo del 5%.

Quasi la metà sono CHRO Hanno in programma di offrire nuovi benefici per la saluteanche se la maggioranza continua a spendere la stessa cifra.

· Il 42% prevede di offrire nuovi vantaggi quest'anno.
· Il 39% non prevede di offrire nuove funzionalità.
· Il 19% discute dell'offerta di nuove funzionalità.

Salute fisica e mentale Queste sono le massime priorità per le nuove iniziative di benessere.

Tra quelli che offrono nuovi vantaggi:

· Offerta del 20%. Iniziative per la salute mentale.
· 15% iniziative di presentazione Salute fisica e forma fisica.
· Il 12% fornisce iniziative Benessere finanziario.
· Offerte del 10%. Iniziative di riconciliazione.

Continuare a leggere:
· Quali sono le 10 migliori città in cui cercare lavoro nel 2024, secondo WalletHub
· Stati degli Stati Uniti in cui i datori di lavoro incontrano le maggiori difficoltà ad assumere
· I candidati che hanno utilizzato ChatGPT hanno maggiori probabilità di essere assunti

READ  Le aziende affrontano la sfida di garantire il benessere dei propri dipendenti