Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Ho pensato di lasciare il mio posto in Italia”

Per la seconda volta consecutiva, il Nazionale italiana Non ai Mondiali. Il biglietto del Qatar per i Mondiali del 2022 non era lontano dal Nacional, ma lo era anche Adi Roberto Mancini Ha considerato di dimettersi dal suo incarico.

In un’intervista al programma di Rai2 A Tutti Calcio, il direttore tecnico ha ammesso: “Quando le cose non vanno bene è chiaro che la responsabilità ricade sull’allenatore. È successo e ho anche pensato di dimettermi”.

E ha proseguito: “La voglia di allenarsi c’è sempre. Le due partite di Nations League ci hanno dato un piccolo aiuto perché è sempre bello arrivare alla fase finale. Ma ora inizia un mese davvero difficile”.

Riguardo alla strada per il più grande torneo di calcio, il tecnico dell’Azura ha spiegato: “Era un girone dove eravamo molto sereni. A parte la partita con la Macedonia, decisa da un tiro all’ultimo minuto, siamo partiti. Playoff senza sconfitte”. .

Tuttavia, il DD italiano sapeva che qualcosa non andava. “Abbiamo sbagliato qualcosa. A volte bisogna essere fortunati e noi meritavamo di vincere come è successo a EURO 2020”.

Infine Mancini ha concluso: “Dobbiamo accettare le sconfitte, anche se è dura, e ricominciare. Nelle qualificazioni siamo stati sempre in vantaggio, abbiamo dominato come a Basilea. La seconda partita contro la Svizzera a Roma è stata un po’. Molto difficile, ma abbiamo ottenuto quel rigore all’89′”.

Foto: Getty Images

READ  I vettori italiani cesseranno le operazioni a causa dei prezzi del carburante