Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli Stati Uniti vietano il Chlorpyrifos, un pericoloso insetticida legato ai danni cerebrali nei bambini

Il clorpirifos, un neuroinsetticida organofosfato (OP) utilizzato nella produzione di frutta e verdura negli Stati Uniti, è stato ampiamente studiato per i suoi effetti sullo sviluppo neurologico nei bambini (Getty Images)

Nonostante sia uno dei prodotti per il controllo dei parassiti più venduti, finora è stato tenuto lontano dai riflettori dei media e pochissimi lo sanno. ma nonostante, È presente in molti degli alimenti che mangiamo. con quello che è diventato anche una minaccia per la razza umana, Come con altri insetticidi che colpiscono altri organismi che non sono l’obiettivo dei trattamenti.

il clorpirifos è un Pesticidi organofosfati (Su) Conosciuto per i suoi effetti dannosi sul sistema nervoso umano. Come tutti gli OP, il clorpirifos inibisce un enzima di cui il nostro cervello ha bisogno per controllare l’acetilcolina, uno dei tanti neurotrasmettitori che mediano la comunicazione tra i neuroni. Questi effetti neurologici Rappresentano rischi particolarmente significativi per i bambini poiché il loro cervello e il loro sistema nervoso si stanno sviluppando, Avvisare no Rete di azione sui pesticidi (PAN).

L’Environmental Protection Agency (EPA) ha dichiarato questa settimana che emetterà un regolamento per impedirne l’uso. La nuova norma entrerà in vigore sei mesi, a seguito di un’ordinanza di aprile della Corte d’Appello del Nono Circuito che ha ordinato all’Agenzia per la protezione dell’ambiente di fermare l’uso agricolo di una sostanza chimica comunemente usata in mais, soia, mele, broccoli, asparagi e altri prodotti a meno che non si dimostri di essere al sicuro.

in un movimento insolitoLa nuova politica sul clorpirifos non sarà attuata attraverso il processo normativo standard, in base al quale l’EPA pubblica prima una bozza di norma, quindi accetta un commento pubblico prima della pubblicazione della norma finale. Invece, in ottemperanza all’ordinanza del tribunale, che ha rilevato che la scienza che collega il clorpirifos al danno cerebrale risale a più di un decennio, la norma sarà pubblicata nella sua forma definitiva, senza una bozza o un periodo di commento pubblico.

Oggi, l’EPA sta facendo un passo indietro per proteggere la salute pubblica”. Direttore dell’agenzia Michael S. Reagan. “La fine dell’uso del clorpirifos negli alimenti contribuirà a garantire che i bambini, i lavoratori agricoli e tutte le persone siano protetti dalle conseguenze potenzialmente pericolose di questo pesticida”.

Gli effetti dei pesticidi sugli animali e sull'uomo sono stati ampiamente studiati dagli anni '70.  È stato vietato per l'uso domestico in interni nel 2001, ma è ancora utilizzato nei campi agricoli.  REUTERS / Tiksa Negeri
Gli effetti dei pesticidi sugli animali e sull’uomo sono stati ampiamente studiati dagli anni ’70. È stato vietato per l’uso domestico in interni nel 2001, ma è ancora utilizzato nei campi agricoli. REUTERS / Tiksa Negeri

Oggi questo pesticida viene utilizzato e commercializzato nella maggior parte dell’America Latina. “In Colombia è commercializzato e utilizzato in diverse colture. In Ecuador si mantiene il controllo, ma si formulano raccomandazioni. Non ci sono restrizioni in Perù. Non c’è divieto in Venezuela. In Bolivia è ancora monitorato. In Cile è considerato moderatamente pericoloso È commercializzato In Uruguay, la Direzione generale dei servizi agricoli (DGSA) del Ministero dell’allevamento, dell’agricoltura e della pesca ha deciso di “estendere l’obbligo di prescrizione professionale obbligatoria per la vendita di neonicotinoidi nazionali e importati realizzati con il principio attivo ingredienti Clotiadinina, Imidacloprid, Thiamethoxan e Chlorpyrifos”, ha spiegato Infobae Wilson Bonilla, giornalista colombiano specializzato nel settore agricolo.

READ  Gustavo Pietro è arrivato a Neiva dopo aver ucciso sette poliziotti

L’effetto dei pesticidi sugli animali e sull’uomo È stato ampiamente studiato dagli anni ’70. È stato vietato per l’uso domestico in interni nel 2001, ma È ancora utilizzato nei campi agricoli, Circa 8 milioni di sterline all’anno. Secondo il suo produttore, È registrato per l’uso in 100 paesi per più di 50 colture. proprio adesso, Amministrazione Atmosfera Biden Mercoledì sarà annunciato che È vietato l’uso dei comuni pesticidi.

ad agosto 2019 L’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha pubblicato una dichiarazione in cui conclude che i pesticidi etil clorpirifos e metil clorpirifos non soddisfano “gli standard applicabili per la protezione della salute umana stabiliti dalla legislazione dell’UE”. Ha raccomandato che il loro mandato non fosse ancora rinnovato 31 gennaio 2020, data di scadenza della tua licenza.

Il clorpirifos è comunemente usato in mais, soia, mele, broccoli, asparagi e altri prodotti (Greenpeace)
Il clorpirifos è comunemente usato in mais, soia, mele, broccoli, asparagi e altri prodotti (Greenpeace)

Le organizzazioni ambientaliste, i difensori della salute e i gruppi che rappresentano i lavoratori agricoli hanno cercato a lungo di fermare l’uso del clorpirifos, dopo che gli studi hanno dimostrato che L’esposizione ai pesticidi è stata associata a un peso alla nascita inferiore, a un QI inferiore e ad altri problemi di sviluppo nei bambini. Gli studi hanno monitorato alcuni di questi effetti sulla salute sull’esposizione prenatale ai pesticidi.

Molti di questi gruppi hanno presentato nell’ultimo anno a Agenzia per la protezione ambientale Per invertire la decisione dei tempi briscola L’uso della sostanza chimica non è vietato. “Ci è voluto molto tempo, ma ioI bambini non mangeranno più cibi contaminati da pesticidi che causano difficoltà di apprendimento intellettivo”. confermato patty uomo d’oro, Avvocato Giustizia della Terra Una delle organizzazioni dietro la posizione federalista. “Il clorpirifos alla fine scomparirà da frutta e verdura”.

Più paesi, tra cui California, Hawaii, New York, Maryland, hanno vietato o limitato l’uso di clorpirifos, i procuratori generali di quegli stati, nonché coloro che Washington, Vermont e Massachusetts, Partecipa alla petizione.

READ  Matias Alinovi vince il Premio Internazionale Abelardo Castillo per il Racconto | A proposito di Heidegger

Amministrazione Obama Il processo di eliminazione di tutti gli usi di pesticidi è iniziato nel 2015 ma la gestione nel 2020 briscola Ignora le raccomandazioni degli scienziati Agenzia per la protezione ambientale Il clorpirifos è stato mantenuto sul mercato. Questo ha scatenato un’ondata di sfide legali. Tali appelli si sono conclusi con un’ordinanza del tribunale ad aprile, che ha dato all’EPA una scadenza del 20 agosto per dimostrare che il clorpirifos non danneggia i bambini o per porre fine al suo uso legale nelle colture alimentari.

“È molto insolito,” indiano Michel Friedhof, Assistente direttore Agenzia per la protezione ambientale Per la sicurezza chimica e la prevenzione dell’inquinamento, con la direzione del tribunale. “Parla dell’impazienza e della frustrazione che tribunali, gruppi ambientalisti e lavoratori agricoli provano nei confronti dell’agenzia”. “Essenzialmente la corte ha detto che basta”, ha aggiunto. “Oppure dicci che è sicuro e offri la tua attività e, se non puoi, annulla ogni tolleranza”.

I pesticidi continueranno a essere consentiti per usi non alimentari, come campi da golf, prati, pali della luce e pali di recinzione, nonché nelle esche per scarafaggi e nei trattamenti per le formiche (Europa Press)
I pesticidi continueranno a essere consentiti per usi non alimentari, come campi da golf, prati, pali della luce e pali di recinzione, nonché nelle esche per scarafaggi e nei trattamenti per le formiche (Europa Press)

Negli Stati Uniti la decisione dovrebbe suscitare critiche da parte dell’industria chimica e della lobby agricola. che ha lavorato a stretto contatto con la direzione briscola Prima della tua decisione di mantenere in uso il clorpirifos. “contadini Dipendenza dalla disponibilità di pesticidi, come il clorpirifos, Per combattere una varietà di insetti nocivi e funzionari della sanità pubblica che lavorano per controllare parassiti mortali e debilitanti come le zanzare. Chris Novak CEO di vita agricola America, un’azienda agrochimica, tempo di decisione briscola.

clorpirifos Continuerà ad essere consentito per usi non alimentari, come campi da golf, prati, pali della luce e pali di recinzione, nonché nelle esche per scarafaggi e nei trattamenti per le formiche.

ad agosto 2019 Agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA), una dichiarazione che conclude che Pesticidi etil clorpirifos e metil clorpirifos Non soddisfano gli “standard applicabili per la tutela della salute umana previsti dalla legislazione UE” e hanno raccomandato di non rinnovare la loro licenza dopo il 31 gennaio 2020, data di scadenza della loro licenza.

Intanto, dal 2023 In Argentina sarà vietato l’uso di prodotti fitosanitari formulati a base di clorpirifos etile e clorpirifos metile. Quindi lo stabilisce Risoluzione 414/2021 che è stata pubblicata pochi giorni fa Nel Gazzetta Ufficiale del Servizio Nazionale per la Salute e la Qualità degli Alimenti (Sinasa). specifico, Ordinò all’organismo sano di vietare l’importazione di questo principio attivo Dai successivi 45 giorni, Divieto di dettagliare e dividerlo a livello locale entro un termine massimo di 90 giorni, Divieto di commercializzazione e utilizzo A partire da 455 giorni dalla data di entrata in vigore della presente decisione.

READ  Grandi città che hanno già cancellato gli eventi di Capodanno a causa dell'andamento della variabile Omicron

A partire da tale data, la registrazione dei principi attivi e dei prodotti fitosanitari contenenti clorpirifos etile e clorpirifos metile sarà automaticamente rimossa dal Il Registro Nazionale dei Fitoterapici responsabile della Direzione delle Chimiche Agro-Biologiche della Direzione Nazionale della Protezione delle Piante di Cinnasa”, Legge il testo standard.

Dal 2023 in Argentina sarà vietato l'uso di prodotti fitosanitari a base di clorpirifos etile e clorpirifos metile (Reuters)
Dal 2023 in Argentina sarà vietato l’uso di prodotti fitosanitari a base di clorpirifos etile e clorpirifos metile (Reuters)

L’unica eccezione a queste disposizioni sono i casi in cui questi prodotti agrochimici sono fabbricati per l’esportazione. Allo stesso modo, la decisione sinasa Includono la riduzione dei limiti massimi di residui (LMR) che gli alimenti trattati con clorpirifos possono contenere nel loro processo di produzione. “Guarda 0,01 milligrammi per chilogrammo limite per clorpirifos etile e clorpirifos metile Per tutti i prodotti e sottoprodotti agricoli importati o prodotti localmente per il consumo interno, 575 giorni dopo l’entrata in vigore di questa decisione”, si legge nel documento.

Nelle recitazioni di risoluzione, è stato sinasa spiegare que “il principio attivo clorpirifos è soggetto a processi di revisione della registrazione in molte agenzie di regolamentazione in tutto il mondo”. In questo contesto, la Direzione dei prodotti chimici agricoli e biologici “Ha condotto una revisione completa del background scientifico sui rischi per la salute umana associati a questa sostanza attiva”, che “includeva i risultati di nuovi studi di tossicologia cronica”.

“Il risultato del controllo di sicurezza, La suddetta direzione ha aggiornato i parametri di tossicità cronica e i parametri di sicurezza che definiscono l’assunzione giornaliera tollerabile utilizzata per le analisi del rischio dei consumatori, Uno degli usi approvati del clorpirifos. i risultati dell’analisi, È necessario limitare gli usi agricoli autorizzati”, Il testo si conclude.

Continuare a leggere: