Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Gli spagnoli promettono riforme per avere i soldi, ma quando gli dai i soldi tornano a dormire”.

“Gli spagnoli promettono riforme per avere i soldi, ma quando gli dai i soldi tornano a dormire”.

Vittoria dell’autoproclamato Partito della Libertà Geert Wilders Questa è una pessima notizia per l’Unione europea, e soprattutto terribile per i paesi del Sud, perché, tra le altre ragioni, non hanno ancora ricevuto la maggior parte del denaro. La prossima generazione di europei. Se il partito eurofobico riuscisse a formare un governo, anche se alla fine non incoraggia il suo paese a lasciare l’Unione europea, la sua visione del denaro complicherà la distribuzione dei fondi in futuro, perché il regolamento consente a un solo paese di esercitare tale potere. -chiamato “freno d’emergenza” e costringe Bruxelles a essere più esigente riguardo alle condizioni di cambio.

Lo stesso Wilders aveva già difeso l’uscita dei Paesi Bassi dall’Unione Europea nel 2012, quando la Spagna aveva richiesto un piano di salvataggio bancario. “Oggi Spagna e Cipro chiedono soldi. Grecia, Portogallo e Irlanda erano già disponibili. “Il progetto europeo sta crollando”, ha gridato, “i Paesi Bassi devono andarsene rapidamente!” Ma questa visione si è intensificata negli ultimi anni con l’approvazione da parte dell’Unione Europea nel 2020 dei Next Generation Funds.N. Stanziano più di 160mila milioni alla Spagna, ma finora ne ha ricevuti solo 37mila. Il resto verrà raccolto solo in parte e dopo aver soddisfatto i requisiti che il PVV richiede che vengano rafforzati.

Tony Van Dyck, portavoce economico del Partito della Libertà, si è dichiarato contrario a questo strumento di solidarietà europea. In uno dei dibattiti del 2020 quando il governo Marco Ruti Il massiccio pacchetto di aiuti europei alla fine è stato accettato, secondo una trascrizione citata da questo giornale, Van Dijk ha dichiarato: “Spagnoli e italiani promettono belle riforme per avere i soldi europei, ma quando glieli dai loro si riaddormentano».

READ  Il Re presiederà l'apertura del secondo Forum Economico Internazionale EXPANSIN

Il deputato è rimasto molto turbato dal fatto che lo stesso Pedro Sánchez, che aveva chiesto aiuto all’Unione Europea, avesse allo stesso tempo fissato un reddito minimo di sussistenza in Spagna. «La Spagna ha appena approvato il reddito di base universale. Pensi che sia gratis?», ha detto il portavoce del Partito della Libertà al resto dei rappresentanti. Secondo lui, “Una volta che la Spagna si prenderà il bottino europeo, vorrà rendere il lavoro più flessibile e aumentare le pensioni (…) per”.Poi chiedono di nuovo soldi e così via fino alla fine dei tempi.». Un anno dopo, alla luce delle basse condizioni imposte dall’Unione Europea, a suo avviso, il portavoce economico del Partito della Libertà protestò così: “L’Italia riceve in dono 78mila milioni dal recovery fund, soldi gratis. La Spagna ottiene 70.000 milioni. La Polonia riceve 28 miliardi di dollari. “Non devono fare nulla per ottenerlo.”

Ha anche espresso il suo rammarico per il fatto che il ministro dell’Economia olandese sia caduto nella trappola e abbia posto queste domande retoriche. «Perché fare un regalo all’Italia? “È un paese molto ricco”. «Perché lo stesso con la Spagna? Né è un paese senza risorse. Adoriamo andarci in vacanza, è un paese molto belloCon una ricca storia, ma la Spagna riceve dai Paesi Bassi. 4 miliardi! Come se ci fossero rimasti dei soldi! È così facile, soldi gratis.

Rivolgendosi al presidente della Camera, Van Dyck ha aggiunto: “Il presidente. Non riesco a spiegarlo, ma non è tutto. Il governo vuole anche garantire prestiti a questi paesi, Quando sappiamo tutti che sono pieni di debiti e non sanno come ripagare i loro prestitiAltrimenti andranno al mercato dei capitali. Ma non lo fanno e ora si rivolgono alla Commissione Europea o alla Banca Centrale Europea.

READ  La storia dello scorpione e della rana che il governo crea con gli uomini d'affari

Lo stesso Wilders ha appoggiato il suo portavoce nel febbraio 2021. «Il deputato del PVV racconta la dura verità. Poco prima delle elezioni, il governo presenta alla Camera un assegno di 100 miliardi di euro per i contributi olandesi all’UE e prestiti e donazioni a paesi come Italia, Spagna e Polonia. Invece di darlo alla nostra gente e ai nostri bisogni.

Con questo tipo di retorica eurofobica, il Partito della Libertà ignora gli enormi benefici che l’adesione all’euro porterebbe ai Paesi Bassi, così come alla Germania e ad altri paesi. Ad esempio, secondo gli ultimi dati ufficiali, A settembre, i Paesi Bassi hanno registrato un surplus cumulativo con la Spagna nella bilancia commerciale pari a 5,643 milioni di dollari, il doppio rispetto a un anno fa.. Le loro aziende esportano in Spagna molto più di quanto importano.

Il populismo nell’eurozona rappresenta una seria minaccia, ancor più per i paesi del sud con economie deboli.

Secondo gli standard

Progetto Fiducia

saperne di più