Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Giorgio Armani, Conte Corado “Guardiano” d’Italia

Il designer italiano Giorgio Armani (c) saluta i partecipanti alla settimana della moda milanese con un’immagine di file. EFE / Daniel Dull Gennaro

ROMA, 27 nov. (EFE).- Lo stilista Giorgio Armani è stato insignito della Gran Croce dell’Ordine al Merito dalla Repubblica Italiana, acclamandolo come uno dei gourmet più riconosciuti al mondo dopo un viaggio di cinque decenni. Il mondo.
Il rapporto ufficiale afferma che il presidente Sergio Muttarella ha consegnato personalmente il distintivo all’ottantasettenne Giorgio Armani al palazzo romano del Guernale.
L’imprenditore riceve il titolo di “Guardiano” con questa spilla, ed è adornato con la Grande Carta, come tante personalità italiane sulle grandi autostrade nazionali e internazionali.
Il premio, istituito nel 1951, riconosce il più alto grado della nazione e “benefici per la nazione nelle lettere, nelle arti, nell’economia o nelle prestazioni degli uffici pubblici”.
È inoltre previsto per attività con finalità sociali, filantropiche e umanitarie, e per eccezionali servizi in missioni civili e militari.
Lo stilista e imprenditore gli ha assicurato che questo riconoscimento è stato “particolarmente importante” perché dato per volontà del presidente Matterella, che lo ha definito “uomo di grande valore, grande apertura e compassione”.
“Sono orgoglioso di rappresentare l’Italia nel mondo e sono orgoglioso di ricevere dalle sue mani questa preziosa decorazione a nome di tutto il Paese”, ha detto Armani al capo dello Stato, che si dimetterà il prossimo febbraio dopo sette anni di servizio.

READ  Italia: Volodia chiude la sua base a Genova