Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

File declassificati rivelano che all’FBI è stato chiesto di indagare sui campioni di urina di Diego Maradona

File declassificati rivelano che all’FBI è stato chiesto di indagare sui campioni di urina di Diego Maradona

Una foto d’archivio della leggenda del calcio Diego Maradona durante la sua partita d’addio allo stadio Boca Juniors di Buenos Aires (Reuters)

Nuovi dati sono stati ottenuti questa settimana da archivi declassificati FBIAgenzia investigativa statunitense e una delle cartelle conteneva informazioni correlate Diego Armando Maradona. Il più grande idolo della storia della Nazionale argentina era entrato nell’orbita della carica dopo il presunto caso di doping avvenuto al termine della scorsa stagione. Millenovecentonovantasei.

Secondo le informazioni pubblicate dal sito nordamericano dell’agenzia, sono stati presi contatti con… FBI In Uruguay il 27 settembre dello stesso anno da ricercatori anonimi “Inchiesta sulle accuse di uso e possesso di droga da parte del calciatore argentino”. “Parte dell’indagine include accuse di questo tipo Maradona ha sostituito l’urina di qualcun altro con la propria “Durante i test antidroga effettuati dalla squadra di calcio del Boca Juniors, dove gioca Maradona”, si legge nel documento del 2 ottobre 1996.

appositamente, FBI Determinare se laboratorio BostonChi ha effettuato i test antidoping per Maradona Mondiali statunitensi del 1994È ancora disponibile il campione di urina del giocatore argentino. Da segnalare che il finalista è risultato positivo all’efedrina nella seconda partita del torneo, dopo la vittoria per 2-1 sulla Nigeria, ed è stato escluso dall’Albiceleste, che l’ha definitivamente eliminata agli ottavi, fatto quello motivato. La sua frase storica: “Io “ho tagliato le gambe”.

In conversazione con informazione lo scorso giugno, Daniele Bolotnikovallora rappresentante di Diego, raccontò la sua storia di quell’episodio capitato alla squadra guidata da Alfio Basile: “Quello che posso dire è che prese un composto vitaminico chiamato Strappato velocemente Contiene tutti i materiali innocui e non presenta alcun problema. Quando furono negli Stati Uniti, la quantità finì e andarono a comprarla, e sebbene fosse di libera vendita, la sostanza si chiamava Carburante strappato. Sembra che questa persona avesse una sostanza che viene metabolizzata come efedrina. Era qualcosa del genere. Gli è stato regalato da Daniel Serini. “Tutte quelle cose sul mix di sostanze che la FIFA ha detto non esistevano.”

READ  Esplodono i meme dopo la vittoria del Fluminense sul River Plate: il tedesco Kano al posto di Haaland e la "strategia" di Demichelis per il Superclasico

L’obiettivo nel 1996 era quello di poter confrontare un campione di urina di allora con un campione di urina 1994 Da verificare se l’ex giocatore del Napoli e del Barcellona avesse sostituito il test con l’urina di qualcun altro. La richiesta, infine, non ha avuto interferenze perché negli atti declassificati figurava un secondo documento datato 10 ottobre, una settimana dopo il primo, in cui Ha chiesto che le indagini vengano “interrotte”. Il motivo è che “è già stato ottenuto un altro campione” per il confronto.

Vale la pena notare che nell’agosto 1997 Maradona È risultato positivo per la terza volta in carriera ad un test antidoping mentre giocava Boca JuniorsEcco perché si ritirò definitivamente dall’attività come professionista dopo cinque settimane. Nello specifico, un anno fa, qualcuno sembrava sospettare che l’argentino facesse uso di sostanze vietate.

File declassificati dell’FBI su Maradona