Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Elezioni dell’ultimo minuto in diretta |  Yolanda Diaz ringrazia Garzón per il suo “impegno e coraggio nel cambiare le cose” |  Spagna

Elezioni dell’ultimo minuto in diretta | Yolanda Diaz ringrazia Garzón per il suo “impegno e coraggio nel cambiare le cose” | Spagna

Il PSC presenterà a Laura Borràs la sua candidatura alla presidenza del Parlamento dopo il ritiro della legge.

La portavoce delle unità del PSC in Parlamento, Alicia Romero, ha detto venerdì che il suo gruppo presenterà una candidatura alla presidenza della Camera catalana, una volta esaurito il congedo di Laura Porras. “Abbiamo la possibilità di assumere la presidenza e giocheremo duro”, ha detto.

La presidente del Parlamento sospesa, Laura Porras, ha perso giovedì l’incarico di deputato, dopo che il ricorso alla misura cautelare (TS) della Camera è stato respinto dalla Corte di Cassazione. La Corte Suprema di Giustizia della Catalogna ha condannato Porras a 4 anni di carcere e 13 anni di interdizione per i reati di evasione e falsificazione di documenti quando dirigeva la Catalan Literature Foundation (ILC).

In un’intervista a La 2 e Ràdio 4, Romero non ha annunciato il nome del candidato che si candiderà alla presidenza del Parlamento, e ha chiarito che la dirigenza del gruppo parlamentare si riunirà questa mattina per prendere una decisione. “Vogliamo candidarci alla presidenza come abbiamo fatto due anni fa, vedremo chi sono gli altri candidati e che sostegno hanno”, ha detto.

Allo stesso modo, hanno avanzato che non sosterranno il candidato proposto da N. Cuomo Bodem, Juan Carles Gallego: “Presenteremo il nostro candidato, siamo il primo gruppo in sala, e pensiamo di avere la possibilità di assumere la direzione presidenza, giocheremo duro su questo”.

Per quanto riguarda il ritiro del seggio da Porras, Romero si è lamentato che sia “tardivo” e ha ritenuto che “non abbiamo dovuto soffrire tutte queste settimane”, visti i precedenti dell’ex presidente Kim Tora o dell’ex deputato della CUP Pau Jofila.

READ  Barcellona ospita la 2a Conferenza Mediterranea sul Turismo Sostenibile

L’oratore socialista ha anche fatto riferimento alla proposta di un fronte unico avanzata martedì scorso dal presidente dell’Assemblea generale, Pere Aragon, considerandola un modo per “coprire le debolezze” dell’ERC dopo gli scarsi risultati delle elezioni municipali. (EFE)