Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

È la città australiana dove le persone vivono sottoterra per rifugiarsi dal caldo torrido

È la città australiana dove le persone vivono sottoterra per rifugiarsi dal caldo torrido

Edifici a circa 25 metri di profondità a Coober Pedy, Australia (Getty)

Luglio 2023 ha stabilito un record per i record ed è diventato Il mese più caldo della Terra. In questo senso, gli esperti Organizzazione meteorologica mondiale L’Organizzazione meteorologica mondiale ha già avvertito che le ondate di caldo torrido potrebbero continuare nell’emisfero settentrionale per il resto di agosto.

Questa è la nuova normalità e nessuna sorpresaAlvaro Silva, un esperto di clima dell’OMM, ha dichiarato in una conferenza stampa la scorsa settimana. Di fronte a questo caldo scenario che mi affliggeva eventi meteorologici estremipotremmo dover prendere in considerazione adattamenti innovativi, come vivere sottoterra.

Le case devono essere almeno 2,5 metri sotto il tetto per evitare il crollo del tetto (cooberpedy.com)

Circondati da masse di roccia e terra che assorbono e trattengono il calore, le temperature possono essere mantenute più stabili senza fare affidamento su sistemi di climatizzazione assetati di energia. In Coober Pedy, una città mineraria nel South AustraliaQuasi il 60% della popolazione si ripara dalle alte temperature nelle costruzioni sotterranee.

Le più grandi miniere di opale del mondo si trovano su queste terre e quasi i due terzi della loro area 3000 abitanti Vivono di attività legate all’attività mineraria.

durante In estati con punte torride di 50°C e inverni di 2°C, questi fossili mantengono una temperatura costante tra 19°C e 24°C..

Senza questo riparo di roccia naturale, l’aria condizionata in estate o il riscaldamento in inverno sarebbero proibitivi per quasi tutti gli abitanti delle città.

Coober Pedy non è solo famosa per essere una grande miniera di opali, ma anche per i suoi hotel sotterranei per proteggersi dalle intemperie (Getty)

Sopra la superficie, le alte temperature estive possono causare la caduta di uccelli dal cielo e il surriscaldamento dei dispositivi elettronici. Tuttavia, molti residenti costruirono lussuose residenze sotterranee, con ampi soggiorni e persino piscine. Le case devono essere almeno 2,5 m sotto il tetto per evitare che il tetto crolli e nonostante questo regolamento, occasionalmente si verificano caverne.

READ  Papa Francesco si rivolge a Putin per la prima volta dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina: "Fermate il ciclo della violenza e della morte".

Coober Pedy è stata fondata all’inizio del secolo scorso, sebbene gli aborigeni abbiano abitato le sue terre per migliaia di anni. Il suo nome, in lingua aborigena, significa “Buco dell’uomo biancoPiù della metà della popolazione è discendente di immigrati europei, esuli dalla seconda guerra mondiale, si stima che tra il 60 e il 70% di loro viva in installazioni sotterranee: è solo a pochi metri di profondità che la temperatura rimane stabile durante tutto l’anno.

Coober Pedy ha un clima desertico. È secco e caldo d’estate e freddo e secco d’inverno (Getty Images)

Mentre la maggior parte delle persone è disposta ad andare sottoterra per brevi periodi di tempo, l’idea di vivere lì in modo permanente è difficile da sopportare per molti. “Non ci apparteniamo, biologicamente o fisiologicamente. I nostri corpi semplicemente non sono progettati per la vita sottoterra.“, Lui dice Il ricercatore cacciaautore del libro Underground: una storia umana dei mondi sotto i nostri piedi (Underground: una storia umana dei mondi sotto i nostri piedi) A La scienza vive.

Le persone nel corso della storia hanno temporaneamente vissuto sotto la superficie per vari motivi. Se non ci sono materiali per costruire le case, scavano le case sottoterra o in luoghi con tempo inclemente, e la gente va sottoterra d’estate per stare al fresco e d’inverno per riscaldarsi. La metropolitana era anche un luogo sicuro in cui nascondersi dai nemici, riassume Hunt, che ha dedicato anni della sua vita alla ricerca di questo stile di vita.

Alcuni pozzi minerari abbandonati a Coober Pedy sono stati trasformati in abitazioni sotterranee (Getty)

Nonostante la protezione dalle intemperie, vivere sottoterra presenta delle sfide. La costruzione sotterranea richiede generalmente materiali più pesanti e costosi in grado di resistere alle sollecitazioni del sottosuolo. Le temperature del suolo sono anche influenzate da ciò che accade in superficie. Ad esempio, un recente studio di Northwestern University di Chicagoha scoperto che le temperature sotterranee urbane sono aumentate notevolmente dagli anni ’50 a causa di Infrastrutture che generano calore.

READ  Il mezzo digitale originale è incorporato come leader di notizie in Argentina

Il cambiamento climatico ha già fatto alcune parti di Iran, Pakistan e India essere seriamente caldo. Se il pianeta continua a riscaldarsi, dovremmo considerare la costruzione di grattacieli sotterranei invece dei grattacieli tradizionali?

Storia dell’antichità

L’antica città di Elengubu, conosciuta oggi come Derinkuyu, si trova a 18 piani di profondità, sotto la superficie fatiscente della Cappadocia (Ufficio Stampa Derinkuyu)

Città sotterranea Derinkuyu in Türkiye (precedentemente noto come Elengubu) È un altro esempio di come le civiltà precedenti si sono adattate a condizioni estreme. Costruita intorno al 2000 a.C., la città aveva una rete di tunnel che si estendevano per 76 metri sottoterra e potevano contenere fino a 20.000 persone.

Si ritiene che Derinkuyu sia stato usato quasi ininterrottamente per migliaia di anni come rifugio durante la guerra. Nonostante le temperature soffocanti in superficie, la città sotterranea mantiene una temperatura fresca e costante, rendendola ideale per conservare il cibo.

La sfida di vivere sottoterra non è solo finanziaria, ma anche me stessa. Il pensiero di essere confinati in spazi chiusi può scatenare claustrofobia e altro ancora Problemi di salute alla mentaLui. Inoltre, la mancanza di esposizione alla luce naturale può causare un cambiamento ritmo circadianoIl che porta a problemi di sonno e altri problemi di salute.

Continuare a leggere:

Il riscaldamento globale sotterraneo deforma gli edifici della città
La NASA afferma che luglio è stato il mese più caldo mai registrato e che il 2024 sarà ancora più caldo
Le Nazioni Unite hanno affermato che il mondo avrebbe sperimentato ondate di calore più intense e hanno avvertito che le temperature notturne sarebbero state più pericolose
I segreti di Derinkuyu rivelati: cosa nasconde la città segreta di Türkiye