Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

È il 75° anniversario delle memorie di Anna Frank, una testimonianza dell’Olocausto ebraico, con una domanda senza risposta: chi l’ha tradita? | libri | intrattenimento

Abu Anna Frank sono riuscito a postare quotidiano figlia dentro 1947 Racconta giorno per giorno ragazza ebrea nascondersi da pericolo di morte. Li avevamo 75 anni Dalle letture nelle scuole e dai dibattiti in poi Il prezzo che pagano i bambini in guerrama il mondo di oggi accoglie quasi 37 milioni di bambini fuggono da conflitti e violenze.

Il 25 giugno 1947 pubblicato in Olanda La prima edizione olandese del diario di Anna Frank con il titolo Het Achterhuis (casa sul retro), un libro che è stato poi tradotto in Più di 70 lingue E che, come in Spagna, è entrata a far parte delle letture materie educative Come Certificato ebraico dell’Olocausto.

L’amore, l’amicizia, le ambizioni, i sogni, l’intimità, la sua percezione della guerra e la sofferenza di non poter partire sono stati temi che la giovane donna ha affrontato onestamente nelle pagine del suo libro di memorie Ha venduto 36 milioni di copie Questo ha 75 anni.

L’editore francese afferma che “Diary of Anne Frank” avrà una versione “definitiva”.

Anna Frank in una fotografia del 1941.

Annelie MarieIl suo vero nome, nato Francoforte (Germania) si incontrerà questo mese 93 anni. Ha ottenuto il suo diario come a Tredicesimo regalo di compleannoL’ha scelta lei stessa in libreria e, prima di iniziare a riempirne le pagine, ha scritto in copertina: “Spero di fidarmi di te in tutto, dato che non ho mai potuto fidarmi di nessuno, e spero che tu sia una splendida fonte di conforto e sostegno”. Era il 12 giugno 1942e il Il 6 luglio si nascose in un annesso segreto.

indirizzo del nascondiglio ampliamento del magazzino Prinsengracht 263 Amsterdamnelle mani di a Ufficiale delle SS tedescheche ordinò al suo popolo di venire il 4 agosto, 1944 Per arrestare la famiglia Frank, ma mancano ancora prove conclusive a riguardo Come è finita l’amministrazione nelle mani della Gestapo?.

Sabato 25 giugno Google Doodles ricorda il 75° anniversario della pubblicazione del Diario di Anna Frank. Foto: screenshot di google.com

L’ex agente dell’FBI è stato colui che ha “trovato” il presunto informatore di Anna Frank

Chi ha tradito Anna Frank?

Lo scorso gennaio, una squadra internazionale guidata da un ex agente di FBIE il Vince Bangkokpubblicato in libro di teoria controversa chi si riferiva Arnold van den Bergun notaio ebreo di Amsterdam e membro del Jewish Council, p La persona che ha rivelato ai nazisti il ​​nascondiglio della ragazzain cambio della protezione della sua famiglia.

uno di gli esami Lo spettacolo era Una nota anonima fu consegnata nel 1945 a OttoChe dicono di conoscere l’identità della persona che li ha traditi, ma hanno nascosto le informazioni per il suo bene paura per me Antisemitismo del dopoguerra.

Il nome di Arnold era già lì dentro.Uno degli investigatori riportò nel suo rapporto che Otto gli aveva dato il biglietto e il suo nome era stato menzionato da altri autori. Sapevamo che c’era questa affermazione, ma siamo rimasti scioccati dal fatto che non fosse stato rintracciato. Tutte le informazioni stavano raccogliendo ed entro la fine del 2019 siamo stati in grado di escludere sul serio la maggior parte dei sospetti, ha detto Bangkokki.

L’agente in pensione dell’FBI Vince Bangkok ha guidato la squadra che all’inizio del 2022 ha rivelato la sua ipotesi che fosse un notaio ebreo di Amsterdam a scoprire il nascondiglio di Anna Frank nella Gestapo, ma in un’intervista con EFE, ha chiesto di “non giudicare” gli occhi sospetti del presente perché “non aveva altra scelta” per proteggere la sua famiglia. Foto: EFE

ma il critici Sono addirittura raddoppiati L’editore di libri olandese, Ambo Anthos, ce l’ha fatta.

In un momento in cui antisemitismo, negazione e La distorsione dell’Olocausto è in aumentoqueste accuse incendiarie devono essere seguite a processo di revisione Revisione critica da parte di esperti qualificati prima dell’esame per la pubblicazione”, ha denunciato l’European Jewish Congress.

Statua di Anna Frank, Amsterdam, Olanda, Paesi Bassi.

L’editoriale interrompe la stampa del libro che fa riferimento a un ebreo come traditore di Anne Frank

Bambini vittime di guerra

Anna Frank morì di tifo nel febbraio 1945.in un campo di concentramento Bergen-Belsen (Germania) e Suo padre è l’unico sopravvissuto Dalla famiglia, in seguito ho trovato il diario e l’ho pubblicato come importante Testimonianza sul dolore dell’Olocausto. Otto ha poi scritto: “Quanto orgogliosa Anne sarebbe vissuta per vederlo”.

È riuscito 77 anni dalla fine della seconda guerra mondialeTuttavia, i bambini rimangono una delle maggiori vittime di conflitti in tutto il mondo.

Un murale raffigurante Anna Frank che brucia un foglio di carta con la lettera “Z”, che simboleggia il sostegno all’invasione dell’Ucraina da parte del presidente russo Vladimir Putin, dipinto dall’artista Alexandro Palumbo in una strada del centro di Milano (Nord Italia). EFE/Alexandro Palumbo
Foto: Alessandro Palumbo

Conflitti e violenze hanno lasciato un record 36,5 milioni di bambini sfollati entro la fine del 2021Secondo le stime UNICEF. A questa cifra vanno aggiunti gli sfollati interni di Clima e influenze ambientalima anche più di 5 milioni di vittime della guerra in UcrainaL’ultima guerra del mondo.

Il numero include bambini costretti a vivere lontano da casa a causa di conflitti prolungati come Afghanistan, Siria, Repubblica Democratica del Congo o Yemen. Il numero di rifugiati nel mondo Più che raddoppiato nell’ultimo decennioI bambini rappresentano quasi la metà del totale quando costituiscono un terzo della popolazione mondiale.

READ  L'oblio in cui saremo e la sua enorme accoglienza dopo la prima in Spagna