Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Drammatica sparatoria su scuolabus per rissa nel traffico: 'Calma, calmatevi tutti'

Drammatica sparatoria su scuolabus per rissa nel traffico: 'Calma, calmatevi tutti'

Drammatico attacco con sparatoria sullo scuolabus (Video: X/@ChivasYCronicas, Foto: Capture))

Si sente chiaramente il pianto dei bambini. Immediatamente, con voce ferma e calma, una donna responsabile della sicurezza degli studenti ha cercato di calmarli tra gli spari.

“Ancora, ancora, ancora! Meno! Adesso calmati! Calmati, calmati, calmati per favore, va bene? Calmati, adesso, adesso, adesso. 'Calmati', ripete tranquilla la donna che viaggia sullo scuolabus che è stato aggredito da proiettili.” Mercoledì dopo un litigio tra l'autista dell'autobus e un camionista privato.

Leggi anche: La drammatica storia di una donna argentina in mezzo al terremoto di Taiwan: “Volevo scappare e mi hanno rinchiusa”

Il fatto è avvenuto nella zona nord di Bogotà. La stessa assistente, responsabile di garantire la sicurezza e il benessere degli studenti durante il viaggio, ha registrato la scena sul suo cellulare.

Com'è stato l'attacco a fuoco contro uno scuolabus a Bogotà?

A bordo dell'autobus c'erano 21 bambini di una scuola elementare privata del comune di Tingo, alla periferia della capitale colombiana.

Come si vede nel video, l'autista del camion ha iniziato a inseguire l'autobus. Accelera più volte e cerca di cambiare rotta per prenderlo di lato, ma senza successo.

L'immagine divisa mostra l'auto dalla quale l'autista ha sparato contro uno scuolabus e uno dei proiettili ha colpito la carrozzeria dell'autobus (Foto: El Tiempo de Bogotá)

Secondo i media locali, l'autista del camion ha sparato diversi colpi di arma da fuoco contro lo scuolabus e nel video della donna sono stati registrati alcuni effetti sul corpo. Il video però non mostra il momento dello scatto.

READ  Emmanuel Macron ha modificato la bandiera francese tre anni fa e nessuno se ne è accorto

La polizia ha riferito che non ci sono stati feriti Evie.

L'autista del camion nega di aver sparato

camionista, Yalmar Augusto Gutiérrez Ballesteros, Ha negato di aver sparato al microfono. Secondo lui, l'autista dell'autobus ha fatto una manovra sbagliata e lo ha portato fuori strada. Poi ha iniziato a inseguirlo.

“Volevo raggiungerlo Non litigare né insultarlo. Volevo chiederle della sua compagnia, così avrei potuto chiamarla e scoprire che tipo di autista hanno usato per uccidere dei ragazzi.“, ha detto al giornale il tempo.

Secondo lui, era possibile che un motociclista che stava arrivando sulla stessa strada avesse aperto il fuoco e lo avesse visto portare con sé un'arma nascosta.