Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dieta sana ed efficace: consigliata dai medici e perderà 5 chilogrammi in tre settimane

Dieta sana ed efficace: consigliata dai medici e perderà 5 chilogrammi in tre settimane

In questa notizia

Per il settimo anno consecutivo, Dieta Il Mar Mediterraneo è riconosciuto come La migliore opzione salutaresecondo la prestigiosa classificazione di Notizie e resoconti dagli Stati Uniti.

Giulia ZumpanoL'esperto di nutrizione ha fornito dettagli su come seguire questa dieta in modo ottimale per perdere peso e senza alcun tipo di effetto rimbalzo.

“La dieta mediterranea si distingue come una delle più efficaci, clinicamente supportata con risultati positivi per la salute”, ha detto il nutrizionista alla CNN.

Il nutrizionista ha notato che questo approccio nutrizionale ha Capacità di ridurre l'infiammazione E anche in alcuni casi Certo contrario Malattie.

La dieta mediterranea: come si presenta?

Questa dieta, ispirata ai modelli di consumo dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, è caratterizzata da un'enfasi sul consumo cibo Non processato.

La dieta mediterranea si basa essenzialmente sul consumo abbondante di… Frutta e verdura fresca, olio extravergine di oliva, pesce, legumi, noci e cereali integrali.

Questo approccio nutrizionale comprende anche a Mangia i latticini con moderazionepreferibilmente dentro Formare yogurt e formaggioE il poco zucchero che contiene il latte: il lattosio.

IL Limita la carne rossa E enfasi su Proteine Gli alimenti magri, come quelli presenti nel pesce e nel pollame, sono un'altra caratteristica fondamentale di questa dieta.

Benefici della dieta mediterranea

Il riconoscimento della dieta mediterranea come la migliore dieta è dovuto non solo al suo effetto positivo sulla perdita di peso, ma anche a benefici Comprovato Alla salute.

Diversi studi supportano l’idea che questa dieta possa ridurre Rischio di malattie cardiovascolariha sviluppato il Salute del cervello E Ridurre l'infiammazione Dal corpo.

READ  I casi gravi accelerano e viene svelata la causa principale

Quali alimenti sono inclusi nella dieta mediterranea?

Nella dieta mediterranea il concetto centrale non riguarda solo quali alimenti mangiare, ma anche loro Come bilanciare le parti Per ottenere a Una dieta sana e sostenibile.

Sebbene non esista un programma alimentare rigoroso, Ci sono linee guida generali Informazioni sulle parti che possono essere seguite:

  • Frutta e verdura: Dovrebbe occupare la maggior parte del piatto. Si consiglia di consumare almeno 5 porzioni al giorno, privilegiando una varietà di colori e tipologie per garantire un apporto diversificato di nutrienti.
  • Cereali integrali: Scegli porzioni moderate di cereali integrali come riso integrale, quinoa o pasta integrale. La quantità approssimativa è di 1 tazza cotta per porzione.
  • Grassi saniL’olio extravergine d’oliva è il cardine della dieta mediterranea. Usa circa 2 cucchiai al giorno per condire i tuoi pasti. Inoltre, le porzioni di noci e semi dovrebbero essere moderate, circa una manciata al giorno.
  • Proteine ​​magre: Pesce e pollame sono le fonti proteiche preferite. Si consiglia di mangiare pesce almeno due volte a settimana. Le porzioni di carne rossa e latticini dovrebbero essere più limitate.
  • Legumi: Includere almeno 2-3 porzioni di legumi a settimana. Possono essere ceci, lenticchie, fagioli, ecc.
  • Latticini: Scegli versioni a basso contenuto di grassi e consuma i latticini con moderazione. Una porzione giornaliera di yogurt o formaggio può far parte della tua dieta.
  • Vino rosso (facoltativo): Se decidi di includere il vino nella tua dieta, fallo con moderazione. Un drink al giorno per le donne e fino a due per gli uomini è considerato consumo sano.

Ricorda che queste sono linee guida generali e che le esigenze individuali possono variare a seconda di fattori come Età, sesso, livello di attività fisica e obiettivi di salute.

READ  L’Italia chiude tutte le attività commerciali e i negozi del Paese, ad eccezione di farmacie e supermercati

Si consiglia di adattare le porzioni in base alle proprie esigenze specifiche e di consultare sempre un professionista della salute o un nutrizionista prima di apportare modifiche importanti alla propria dieta.