Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I giovani dello Yucatan parteciperanno a un concorso scientifico in Italia

I giovani dello Yucatan parteciperanno a un concorso scientifico in Italia

Mérida, 5 dic. (Notimex) – Una delle squadre del Centro di Ricerca Scientifica dello Yucatán (CICY), che rappresentava lo stato dello Yucatán contro 29 stati della Repubblica nel livello preparatorio, ha ricevuto l'accreditamento per partecipare l'anno prossimo a il Concorso Italiano per Giovani Scienziati a Milano, Italia.

Secondo un rapporto dell'istituto scientifico locale, ExpoCiencias Nacional si è tenuta dal 28 novembre al 2 dicembre di quest'anno a Morelia, nello stato di Michoacan.

Il team vincitore era composto dai giovani talenti del CICY, Daniela Toro Castillo e Alan Eduardo Ávila Basulto, che hanno presentato il progetto “Anche le piante si ammalano”, sotto la guida dell'ingegnere Alberto Caweche Rejon, accademico del CICY.

Durante questa mostra nazionale, il progetto ha ricevuto l'accreditamento unico per il Concorso italiano per giovani scienziati, dove rappresenterà il Messico a Milano, in Italia. L'incontro si terrà dal 16 al 18 marzo 2019.

Il progetto presentato dai giovani Talento CICY, Luna Danae Euan Chab, Eliberto Gutiérrez Marín e Ingrid Yadira Osorio Parra, è stato assistito dall’accademico CICY, l’ingegnere Carlos Alejandro Chuc González e si chiamava: “Hatching efficienza tra due tipi di incubatrici domestiche per quaglie ”.

Entrambi i progetti sono stati elaborati nell'agosto di quest'anno, nell'ambito del programma CICY Summer Stay Talent, e alla fiera della scienza tenutasi a conclusione di questo programma, hanno vinto un pass per ExpoCiencias Yucatán, dove hanno partecipato e si sono assicurati il ​​primo posto nella classifica categoria, rendendoli idonei a rappresentare il paese al National ExpoCiencias.

In questo modo, il Centro contribuisce al risveglio delle vocazioni scientifiche nei bambini e nei giovani dello Yucatan, nonché alla formazione precoce degli scienziati.

READ  Chi si prenderà cura degli anziani in Italia? Forse robot