Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Delbonis ha centrato il Masters 1000 Madrid: è tornato da una grande partita e ha mollato il locale Carreño Busta

Federico Delbonis (77 nella classifica ATP) ha segnato lunedì e ha ottenuto una straordinaria, sorprendente vittoria sullo spagnolo. Pablo Carreno Busta (Dodicesimo posto in classifica) con un punteggio di 3-6, 6-4, 6-3, ed è salito al secondo round del Madrid 1000 Masters Tennis Championship. Ha goduto di moderazione e buon tennis per ribaltare una partita che sembrava perdere di più a causa del suo avversario.

L’Azuleño si è ripreso da un inizio molto negativo contro i locali e 10 ° testa di serie del torneo, per sconfiggerli dopo due ore e due minuti di confronto a Caja Mágica, lo stadio polivalente situato nella capitale spagnola.

Delbonis, che è entrato nel sorteggio del torneo principale dopo aver battuto domenica il connazionale Juan Ignacio Londero, l’ultima volta nelle qualificazioni, Ha rinunciato al primo set 6-3 e perso 4-0 nel secondo, dopo di che ha gestito le restanti sei partite del girone e le ha vinte 6-4, per recuperare poi nel terzo set da un altro 2-0 di deficit e gestire. Per restare con il 6-3 finale.

Il 30enne di Buenos Aires ora al secondo turno del campionato di Madrid sarà misurato dal vincitore di un passaggio incrociato martedì tra l’americano Taylor Harry Fritz (30) e lo spagnolo Albert Ramos Vinolas (37).

All’inizio non ho sentito niente. Ho iniziato a ridere perché non avevo mai giocato con proporzioni così basse come il primo set. Non riuscivo a trovare il mio post e da lì il mio livello stava crollando“Delbonis è ipotizzato dopo la vittoria.

Ha persino aperto quando ha spiegato il momento in cui era 0-4 sul tabellone nel secondo set: “A poco a poco ho avuto sensazioni, ho visto che anche Pablo ha iniziato a commettere errori. Ho iniziato a pensare punto per punto, anche sebbene la strada fosse ancora lontana. All’improvviso, e quasi senza pensarci, ho vinto 6 partite di fila (Da 0-4 a 4-6) “.

Federico Delbonis ha ottenuto una grande vittoria nel Master 1000 a Madrid ed è passato al secondo round (REUTERS / Eric Gaillard).

Più argentini

READ  Trobada onorerà Paco Cabanes

Per questa parte, Diego SchwartzmanLa settima testa di serie farà il suo debutto nel secondo turno del Madrid Masters 1000 contro il russo Aslan Karatsev, che oggi ha battuto il francese Ugo Humbert 7-5 6-4.

Karatsev (27), 27 anni, è uno dei momenti clou della stagione in corso: ha raggiunto le semifinali dell’Australian Open, ha conquistato il Dubai Open, e poi ha sconfitto il numero uno del mondo Novak Djokovic nelle semifinali di Belgrado.

Esattamente nel terzo round del primo Grande Slam di quest’anno, a Melbourne, ha eliminato il russo Piccolo In tre gruppi, è attualmente l’unico precedente tra i due gruppi nel circuito professionistico.

Guido BellaL’altro argentino farà il suo debutto nella competizione questo martedì contro l’italiano Yannick Senner, il tennista 19enne che si colloca al 18 ° posto nella classifica mondiale.

Madrid Masters, vinto dall’argentino David Nalbandian Nel 2007 è tornato sul ring dopo un anno di assenza a causa della pandemia di coronavirus e il suo preferito era il numero 2 del mondo, lo spagnolo. Raphael Nadal, Campione nel 2005, 2010, 2013, 2014 e 2017.

Djokovic, l’ultimo vincitore del 2019, ha deciso di non partecipare al torneo e di riposarsi per affrontare i 1000 Masters di Roma e l’ATP di Belgrado, nel suo paese, dall’8 maggio, in anteprima al Roland Garros, il secondo Grande Slam. l’anno.

Il giocatore balcanico ha così messo in pericolo il suo record nella Masters Series (36), che Nadal potrebbe raggiungere (35) in caso di nuova incoronazione nella capitale spagnola.

Continuare a leggere: