Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La squadra di Alvaro si è qualificata ai quarti di finale

È stata una grande partita per l’Ecuador. È tornato da un risultato opposto, è andato vicino a vincerlo e ha segnato un gol contro il Brasile 10 anni dopo. È vero che i locali hanno fornito la maggior parte delle sostituzioni, ma la squadra di Gustavo Alfaro ha dominato la partita per gran parte del secondo tempo. E Lionel Scaloni dovrebbe prenderne atto. Il tuo avversario potrebbe essere nei quarti di finale.

Il Brasile ha affrontato l’ultimo appuntamento con solo due titolari: Alisson e Marquinhos. Titi non era disposto a correre il rischio. Anche se Neymar era in banca e non è entrato nel sequel. Tuttavia, è stato sufficiente essere dominanti nella prima fase. Successivamente, Hernan Galendez ha chiuso il gol due volte, prima contro Paqueta e poi contro Gabigol.

Il gruppo di Verdeamarelo non era molto chiaro. L’Ecuador ha scommesso sulla questione con Diego Palacios che torna a formare una striscia di cinque in diverse parti dell’incontro. Ma non ha difeso bene la palla fermata. Su punizione dell’Everton arriva il colpo di testa di Eder Militao.

Alvaro ha spostato la banca alla seconda fase. Fondamentale l’ingresso di Angel Mina, autore del pareggio su calcio d’angolo. Arriva il calcio d’angolo, Fabinho rifiuta e la palla torna in area con un puro colpo di testa. Il Valencia Mina e l’attaccante del Leone messicano hanno permesso ad Alisson di tirare.

Titi cominciò a inserire le variabili. Entrano Danilo, Vinicio e Casemiro. Sembrava essersi sistemato in campo. Il secondo attaccante del Real Madrid ha perso. Ma Alvaro rispose con l’argento. E l’Ecuador iniziò a popolare la regione con i centri nati dal tandem tra i Preciado.

READ  "Abbiamo detto di no, ma...": Pique ha parlato dello scandalo con la fotografa Shakira e il surfista

Alisson para una punizione di Mina. L’Ecuador festeggia. L’ho raggiunto con 3 pareggi per continuare la gara.