Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Coronavirus: la causa dell’aumento dei decessi e dei ricoveri dei giovani nella regione

Ad esempio La pandemia COVID-19 Nelle Americhe aumenta il numero dei ricoveri e dei decessi di giovani Organizzazione panamericana della sanità (OPS).

“Adulti di tutte le età – compresi i giovani adulti – sono gravemente malati e molti di loro stanno morendo”, ha detto. Carissa F. Etienne Direttore della Pan American Health Organization.

Secondo l’organizzazione, tra dicembre 2020 e marzo 2021, I tassi di mortalità sono raddoppiati per i minori di 39 anni in Brasile, quadruplicati per le persone di età compresa tra 40 e 50 anni e triplicati per quelli di età compresa tra 50 e 60 anni.

In Cile, ad esempio, gli indicatori Recupero da I minori di 39 anni sono aumentati di oltre il 70% negli ultimi mesi.

Considerando che, in alcune zone Negli Stati Uniti, ci sono più persone di età compresa tra i 20 ei 30 anni in ospedale a causa del virus Corona rispetto alle persone sulla settantina “, Il dottore ha aggiunto.

“Durante la maggior parte dell’epidemia, i nostri ospedali erano pieni di persone anziane con il virus Covid-19 e molti di loro avevano malattie precedenti che li rendevano più vulnerabili alle forme gravi della malattia, ma oggi stiamo monitorando le unità di terapia intensiva in la nostra zona “, ha detto Etien. Non solo con i pazienti anziani, ma anche con i giovani”.

L’Argentina non fa eccezione. “In questo momento, i giovani sotto i 60 anni stanno entrando nelle unità di terapia intensiva, insieme ad A. L’età media è di 52 anni, ma anche Ci sono dei giovani, Fino a circa 40 anni “, spiega al telefono alla BBC Mundo Rosa Reina, Presidente dell’Associazione Argentina di Terapia Intensiva (SATI).

I pazienti giacciono in barella nel corridoio dell’Ospedale Dr.Norberto Raul Piacentini, a Lomas de Zamora (AP Photo / Natacha Pisarenko)

“Alcuni hanno comorbidità, ma altri no. Rimangono in terapia intensiva per una media di 15-20 giorni e il 70% richiede un collegamento a un ventilatore. E quando arrivano in ospedale, mostrano una foto di ricovero molto pericolosa “, dice Rina, e nota che la solita età dell’anno scorso era compresa tra i 70 ei 75 anni.

READ  1.800 dollari, equivalenti a 12 uova, secondo il ministro Alberto Carrasquilla

Uno dei motivi per cui sono più i giovani colpiti da quest’ultima ondata è semplicemente legato all’accelerazione dell’epidemia che ha determinato un aumento del numero dei casi in generale e quindi un aumento del numero dei giovani. Anche le persone.

Ma il problema è anche quello La popolazione giovane è attualmente la più esposta al virus, Rispetto a una popolazione più anziana. Sono i più attivi nell’essere il cuore della forza lavoro. Molti di loro lavorano nel settore dei servizi e hanno lavori che richiedono una partecipazione faccia a faccia.

“O perché devono andare a lavorare o svolgere altre attività, la popolazione è la più diffusa quest’anno. Inoltre, È la fascia di età che non è vaccinata “. Reina spiega la situazione in Argentina, che riflette, con poche eccezioni, quanto sta accadendo nel resto del continente.

Il Campagne di vaccinazione, In ritardo nella maggior parte dei paesi erano Rivolgendosi principalmente agli anziani e ai membri vulnerabili della popolazione, Con i gruppi di età più giovani lasciati non protetti.

Rina ritiene inoltre che gli anziani possano “diventare più consapevoli della necessità di prestare maggiore attenzione, dato che sono ad altissimo rischio”, mentre i più giovani, forse esausti dopo un anno di restrizioni, sono “più rilassati sulle misurazioni”.

“Sebbene ci siano attività lavorative in cui i protocolli sono rispettati, ci sono altre attività che non vengono rispettate, soprattutto nelle attività informali. Lì, non vengono seguiti protocolli appropriati, come l’uso del sottogola in modo inappropriato”, dice Rina.

Un altro dettaglio da notare è questo Spesso i giovani arrivano in ospedale in gravi condizioni, “Perché sottovalutano i sintomi.” “Arrivano più tardi in ospedale, motivo per cui quando lo fanno si trovano in una condizione molto pericolosa, che richiede un trattamento estensivo”.

READ  L'Argentina potrebbe davvero essere immunizzata

Una volta lì, i giovani trascorrono più tempo, poiché hanno meno malattie sottostanti, a differenza di una popolazione anziana, hanno maggiori probabilità di sopravvivere alla malattia.

Il rapporto del PAHO afferma che ciò influisce direttamente sul movimento dei letti e sul consumo di forniture ospedaliere vitali.

Un fattore che potrebbe aver influito anche sulla differenza di età rispetto allo scorso anno nelle unità di terapia intensiva è la circolazione di variabili preoccupanti, come Manaus, sebbene non ci siano dati chiari su questa possibilità.

L’effetto di un cambiamento nell’età di un tipico paziente ricoverato con covid-19 non si fa sentire solo a livello ospedaliero. Questo è preoccupante perché le persone sono quelle che sono attive nel mercato del lavoro e ci sono molti di questi giovani che sono sostenitori economici delle famiglie, e questo ha un impatto sociale. È il gruppo di età attivo per la comunità “, afferma il presidente della SATI.

Data la mancanza di accesso ai vaccini per i giovani, l’Organizzazione Panamericana della Sanità sottolinea che l’unico modo per limitare la diffusione del virus è attraverso maggiori restrizioni e misure preventive, Come mantenere le distanze sociali ed evitare riunioni al chiuso, tra gli altri.

Rina, da parte sua, ritiene che sia necessario pubblicare questi nuovi dati, “affinché le persone si rendano conto che devono prendersi cura di se stesse, non c’è altra misura che mantenere i protocolli in tutti i luoghi di lavoro, sia formali che informali, perché a in questo momento sono l’unica cosa che si può fare “.

BBC Mondo

Konosah The Trust Project