Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Con la diagnosi precoce, l’80% dei pazienti pediatrici con cardiomiopatia raggiunge l’età adulta sana

La cardiomiopatia colpisce principalmente gli adulti, ma raramente colpisce neonati e bambini.

Dr. Edwin Rodriguez Cruz, cardiologo interventista pediatrico. Foto: Journal of Medicine and Public Health. Piazza Fabiola.

Il Dott. Edwin Rodriguez Cruz, un cardiologo pediatrico, ha osservato in un’intervista esclusiva al Journal of Medicine and Public Health che la prevalenza a Porto Rico è stimata all’8%, tra tutti i pazienti tra la nascita e l’età adulta, che hanno qualche malattia cardiaca congenita.

Secondo l’esperto, questa cifra è alta, motivo per cui sottolinea la diagnosi tempestiva, poiché i progressi clinici nel corso degli anni nella diagnosi e nel trattamento migliorano la qualità della vita nell’80% dei pazienti.

In questo senso, ha osservato, è morto più del 70% dei bambini nati con problemi cardiaci negli anni ’60 e ’70. “Oggi è il contrario, perché l’80 per cento dei bambini nati con malattie cardiache raggiunge l’età adulta in buona salute”.

Ha ribadito che il follow-up medico è a vita e dipende dalla condizione in cui nasce il paziente, perché spesso richiede più interventi o una combinazione di essi.

“Un soffio al cuore non significa necessariamente che c’è un problema cardiaco, quindi è importante se il tuo pediatra trova questo rumore insolito per vedere un cardiologo pediatrico ‘che può determinare se si tratta di rumori normali o anormali'”, ha detto.

In questo senso, l’American Academy of Pediatrics riferisce che la cardiomiopatia è rara e non diagnosticata ed è anche la principale causa di arresto cardiaco improvviso nei bambini di età inferiore ai 18 anni. Poiché la condizione può esistere senza sintomi, le famiglie dovrebbero essere a conoscenza di eventuali parenti che hanno avuto malattie cardiache o sono morti improvvisamente prima del loro 50° compleanno.

READ  50 Successivo: Dalla macchina per torte 3D a oggi Macchina per il caffè Hole: questi sono i prossimi grandi talenti della gastronomia globale | stile di vita

A questo proposito, il dottor Rodriguez ha affermato che finora “i pazienti hanno una varietà di scelte tra interventi chirurgici, cateteri e farmaci. Alcuni pazienti sottoposti a questi interventi potrebbero non aver bisogno di farmaci, ma altri sì”.

Per quanto riguarda la prognosi, lo specialista ha affermato che esistono diversi criteri diagnostici anche prima della nascita. Anche l’Accademia americana consiglia di andare in un centro medico per bambini con una vasta esperienza nella cura di bambini con cardiomiopatia perché è così raro. La diagnosi precoce e il trattamento della malattia sono essenziali per prevenire le complicanze e la loro progressione verso lo scompenso cardiaco.

“Quando un bambino ha problemi di peso e crescita, una delle prime cose da escludere sono problemi cardiaci. Quando invecchia un po’, se c’è un impedimento all’esercizio, dovrebbe essere escluso anche un problema cardiaco”, ha affermato il dott. Ha detto Rodriguez.

Tuttavia, ha avvertito che non deve essere confuso con uno stile di vita sedentario e la mancanza di attività, perché in età adulta questo porta anche a problemi cardiovascolari, diabete e altre condizioni. “I portoricani hanno un’alta incidenza di queste malattie, quindi è importante tenerne traccia ed essere attivi nelle nostre vite”.

Guarda il programma completo: