Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cinque consigli per proteggere la tua salute dal fumo degli incendi

Rosario, una delle città più colpite dal fumo, ha riportato un aumento delle visite mediche per difficoltà respiratorie

Finora nel 2022, incendi boschivi Migliaia di ettari sono stati distrutti in Argentina e in almeno nove province Fonti di fuoco attive Subito: Santa Fe, Entre Rios, CordovaE il Salta, GogoiE il Saint LouisE il La Rioja, San Juan e ChacoSecondo l’ultimo rapporto emesso dal ministero dell’Ambiente nazionale.

Gli incendi stanno progredendo e, oltre a consumare ed estinguere le risorse naturali che impiegheranno molti anni per riprendersi, stanno generando un forte impatto sulla salute umana e animale. inquinamento dell’aria esacerbazione delle malattie respiratorieProvoca reazioni allergiche e può irritare gli occhi e il naso.

il dottore Stella Maris CuevasUn otorinolaringoiatra e specialista in profumi di Infobae avverte che “Il fumo ha un effetto molto dannoso sulla nostra salute. Al di là irritazione agli occhi E la congestione nasale, può anche portare Conseguenze nei polmoni, come broncospasmo, forte mal di testa“.

L’esposizione al fumo aggrava le condizioni delle persone Allergia S asma Può anche influenzare la sensazione andando. I gruppi più vulnerabili sono i bambini e gli anziani, ha affermato l’ex presidente dell’Associazione di Otorinolaringoiatria della Città di Buenos Aires (AOCBA).

Si stima che il 95% degli incendi attivi sia causato dall'azione umana
Si stima che il 95% degli incendi attivi sia causato dall’azione umana

Per ridurre l’ingresso di particelle d’aria dalla combustione dei prati, sottogola Diventa un aiuto per evitare che il polline entri nella bocca e nel naso, è necessario Evitare di inalare il fumoIl dottor Cuevas ha detto che gli occhiali dovrebbero essere aggiunti per proteggere gli occhi.

Da parte sua, il Dipartimento della sanità pubblica di Rosario, una delle città di Santa Fe più colpite dall’incendio di pascoli nella regione del delta del Paraná, ha chiesto: Evita l’attività fisica all’aperto Per ridurre l’esposizione all’aria inquinata da particelle di fuoco.

READ  Hanno dimostrato che i più grandi dinosauri carnivori vivevano nell'acqua

Il gli animali Subiscono anche le conseguenze di queste pratiche irresponsabili, dovute a ustioni, ferite o complicazioni respiratorie che causano la morte di specie diverse. In questo modo, l’intero ecosistema della zona è a rischio.

Si consiglia di non aumentare l'inquinamento dell'aria interna.  Se le concentrazioni di fumo sono elevate, non accendere nulla che stia bruciando come stufe o caminetti
Si consiglia di non aumentare l’inquinamento dell’aria interna. Se le concentrazioni di fumo sono elevate, non accendere nulla che stia bruciando come stufe o caminetti

Negli ultimi cinque anni, nel paese sono stati registrati i picchi più alti di incendi e, secondo SNMF, Il 95% dei focolai di malattie sono causati dall’azione umana. Sono molti i fattori che oggi si combinano contemporaneamente e che, oltre all’intervento umano, contribuiscono alla propagazione delle fiamme e, con essa, alla propagazione del fumo:

– Siccità

C’è un vento da nord

– Alte temperature

– mancanza di pioggia

Almeno nove province hanno incendi attivi in ​​questo momento: Santa Fe, Entre Ríos, Cordoba, Salta, Jujuy, San Luis, La Rioja, San Juan e Chaco (Foto: Laura Liscano)
Almeno nove province hanno incendi attivi in ​​questo momento: Santa Fe, Entre Ríos, Cordoba, Salta, Jujuy, San Luis, La Rioja, San Juan e Chaco (Foto: Laura Liscano)

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC)Centro per il controllo delle malattieper l’acronimo inglese) per gli Stati Uniti, consiglio di seguire queste linee guida per evitare di inalare il fumo del fuoco:

1- Le mascherine antipolvere non bastano a proteggerti. Indossare maschere N95 fornirà maggiore protezione se utilizzate correttamente rispetto alle normali maschere.

2- Mantenere l’aria interna il più pulita possibile. Chiudi le porte e le finestre, a meno che non faccia molto caldo fuori, può fare caldo anche dentro. Se hai un condizionatore d’aria, accendilo, ma chiudi la presa d’aria esterna e tieni il filtro pulito per evitare l’ingresso di fumo.

3- Nessun aumento dell’inquinamento dell’aria interna. Se le concentrazioni di fumo sono elevate, non accendere nulla che stia bruciando come stufe o caminetti. Non aspirare perché questo sposta le particelle che sono già nella tua casa. Non fumare tabacco o altri prodotti in quanto ciò aumenterebbe l’inquinamento atmosferico.

READ  tra tutti | Vitalità, impegno per la medicina, la salute e il benessere

4- Prestare attenzione ai rapporti locali sulla qualità dell’aria. Quando si verifica un incendio nella tua zona, fai attenzione agli avvisi sui rischi per la salute del fumo. Prendi ulteriori precauzioni di sicurezza, come evitare di stare all’aperto.

5- Evitare l’esposizione al fumo durante le attività ricreative all’aperto. Gli incendi boschivi possono produrre molto fumo. È meglio rimandare queste attività o farle al chiuso per evitare di respirare aria inquinata.

Quali mascherine usare

Per ridurre l'ingresso di aria con particelle che bruciano i prati, le mentoniere diventano un aiuto per impedire l'ingresso di polline nella bocca e nel naso, necessario per evitare l'inalazione di fumo (Getty)
Per ridurre l’ingresso di aria con particelle che bruciano i prati, le mentoniere diventano un aiuto per impedire l’ingresso di polline nella bocca e nel naso, necessario per evitare l’inalazione di fumo (Getty)

Si consiglia di utilizzare la maschera per le persone nelle aree dove c’è fumo da fuochi d’erba‘”, ha detto a Infobae il presidente uscente di Associazione argentina di allergia e immunologia clinicaMedico e allergologo Pablo Moreno. “A causa delle dimensioni delle particelle che si diffondono attraverso le fiamme, Si consiglia di utilizzare una mascherina N95 o una doppia mascherina chirurgica. Entrambi possono aiutare”.

A causa della polvere o della cenere degli incendi, Le persone nelle vicinanze possono essere esposte a particelle di diametro inferiore a 10 micron. Queste particelle possono raggiungere gli alveoli polmonari, dove avviene lo scambio di gas. L’associazione medica ha avvertito che può viaggiare nel sangue e causare effetti collaterali in altri organi.

Il fumare può contribuire a Maggiore esposizione all’inquinamento atmosferico A distanze maggiori con effetti a lungo termine: le molecole sono in grado di penetrare nei dotti polmonari ed entrare nel flusso sanguigno, causando principalmente effetti cardiovascolari e respiratori.

In che modo il fumo colpisce le persone con sindrome da ipersensibilità chimica?

In caso di ipersensibilità chimica vengono colpiti il ​​sistema nervoso, endocrino e immunitario (Getty)
In caso di ipersensibilità chimica vengono colpiti il ​​sistema nervoso, endocrino e immunitario (Getty)

La sindrome da ipersensibilità chimica è una malattia spiacevole e difficile da diagnosticare. Si verifica come una reazione esagerata del sistema nervoso a determinati stimoli”, ha spiegato il dott. Grotte.

READ  4 film essenziali per tutti i residenti

In caso di ipersensibilità chimica interessata Sistema nervoso, endocrino e immunitario: La connessione tra di loro impartisce più regolazioni. fumare L’emissione di gas tossici è molto dannosa per i pazienti con questa sindrome.

Per ragioni finora sconosciute, in presenza di materiali vari, è stata eseguita un’operazione ipersensibilità E scarsa tolleranza, che finisce con una reazione eccessiva del sistema immunitario. Le immunoglobuline A, E e G o le citochine, che sono mediatori dell’infiammazione che causerebbero sintomi e segni multisistemici, possono essere coinvolte in questa risposta.

Continuare a leggere: