Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Chi è il bambino di Boca che è apparso per la prima volta e ha finito per piangere

L’immagine finale sul campo di Lanus era l’immagine dei calciatori di Bocca Celebrando la vittoria che lo ha portato in vetta al campionato. Anche se non è stata l’unica cosa che hanno fatto: Malone è andato in testa a Maximiliano Zalazar, il giovane centrocampista della cava di xeneize che ha esordito a La Fortaleza commosso fino alle lacrime.

Guarda anche

Quest'anno Maxi Zalazar ha rinnovato il suo contratto con il Boca fino al 2025. Alla firma era presente il violoncello Delgado (Prinsa Boca).

Quest’anno Maxi Zalazar ha rinnovato il suo contratto con il Boca fino al 2025. Alla firma era presente il violoncello Delgado (Prinsa Boca).

Nonostante fosse la sua prima volta in campo con la maglia numero 43 del Boca (entrato al 22′ da ST al posto di Oscar Romero), Il calciatore 21enne, che giocava in riserva, ne ha fatti quattro! Gol nel match contro il Rosario Central, si era già concentrato ed è andato in panchina nella vittoria sul Colon a Santa Fe.

Guarda anche

Il Boca invita Federer dopo il suo ritiro

Ma questa volta l’avventura è andata oltre: dopo aver parlato con Hugo Ibarra Sopra la linea del lime, salta nel campo. E le cose non sono andate male, anzi… Entra Zalazar, ben collegato con Luca Langoni, altra squadra giovanile, e se non cambia è perché Nicholas Pascini ha intercettato benissimo un cross. Che lo ha lasciato solo nella zona di pericolo per il bambino.

Guarda anche

Federer e Boca: dietro le quinte del giorno in cui ha incontrato la Bombonera, connettersi con Riquelme e altro

“Nel momento in cui è entrato ho iniziato a urlare per l’emozione e non riuscivo a segnare perché le mie mani tremavano. “Quando è tornato dalla partita ci siamo abbracciati e ci siamo detti ‘Sei di prima classe’ e abbiamo pianto entrambi”, ha detto Rosanna, la madre di Maxi. Nella sua intervista a Radio D Sports, ha aggiunto: “Adora il Boca, quando stava per andare all’Inter in Brasile perché era libero, mi ha fatto capire che voleva lasciare qualcosa per il club e tornare a giocare prima o poi”.

Questo è il motivo della passione di Maxi, che L’anno scorso era padre di un ragazzo. Questo è il ragazzo che piange Era in prestito in Brasile e quest’anno ha rinnovato la sua relazione con il Boca fino al 2025. Ecco perché questo bambino sta piangendo enormemente per chi Ibarra è stato promosso in Prima Divisione a causa degli infortuni di Exquiel Zeballos e Sebastian Villa. E nonostante tutta quella pura gioia, un altro ragazzo appare per la prima volta sotto il suo comando Juan Roman Riquelme. E non poco…

Guarda anche

Finale eroico del Boca: nessun cambiamento, 1 ferita e 5 su 6
Guarda anche

Ibara: Il "illusione" per il campionato e "misticismo" Bocca

La storia di Zalazar a Boca

Zalazar, 21 anni È tornato al Boca dopo essere andato in prestito a Internazionale di Porto Alegre Ed è emerso qualche settimana fa con quattro gol in rete rosario centrale In una vittoria per 6-0 sulla riserva guidata da Mariano Heron.

READ  Fatma Galvez ha vinto la medaglia d'oro a squadre in Italia

Prima di lasciare il club brasiliano all’inizio del 2000, gesto trasceso: Stava per essere rilasciato, ma ha scelto di rinnovare il contratto “Ha lasciato qualcosa per il Boca in tutti questi anni al club”.

Guarda anche

Gli avversari del Boca: a che ora giocano e contro chi può farlo scendere dall'alto
Guarda anche

Indicatore Pukka uno per uno
Maxi Zalazar, all'Anfiteatro Bombonera.

Maxi Zalazar, all’Anfiteatro Bombonera.

L'attaccante del Boca Maxi Zalazar in una vecchia foto con Dario Benedetto.

L’attaccante del Boca Maxi Zalazar in una vecchia foto con Dario Benedetto.

All’Inter, infine, l’attaccante è entrato nelle categorie base ma Non ha avuto la possibilità di debuttare in prima classe E non è stata nemmeno utilizzata l’opzione da $ 800.000 per il 50% della corsia. E a metà del 2021, si è girato per cercare di realizzare il suo sogno di debuttare a Boca, dove è stato da quando aveva otto anni.

L'attaccante del Boca Maxi Zalazar, nella classe Selezione Sub 20.

L’attaccante del Boca Maxi Zalazar, nella classe Selezione Sub 20.