Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Calpestare un chiodo arrugginito in un supermercato, andare in tribunale e vincere la causa per 1 miliardo di pesos | Cronaca

Un’altra rivolta in un supermercato straniero ha lasciato tutti senza parole. Questa volta è successo in Carolina del Sud, stato unito, perché per aver lasciato un chiodo arrugginito nel suo appartamento, ha dovuto risarcire il cliente che è inciampato ed è finito con la gamba attribuitagli. Il processo è iniziato nel 2015 e oggi viene emessa la sentenza: April Jones vince una causa da 10 milioni di dollari.

Secondo la rete americana Fox, la compagnia americana riceverà un risarcimento nella misura di 10 milioni di dollari, ovvero circa 40 miliardi di pesos colombiani, dopo un processo durato 6 anni, in cui la celebre serie ha presentato la sua ultima argomentazione difensiva. A quel tempo, April ha subito diversi interventi chirurgici e alla fine le è stata amputata una gamba.

Una dichiarazione del team legale della vittima, citata dalla stessa catena, afferma che la sua gamba destra ha dovuto essere amputata sopra il ginocchio dopo aver calpestato un chiodo arrugginito. La giovane donna era andata a fare la spesa un giorno come un altro, si era imbattuta in quel chiodo ed era uscita dall’infezione Gli è costato la gamba destra.

Una parte del compenso del milionario sarà utilizzata per pagare una protesi e acquistare una casa adattata alle sue condizioni, aggiunge il testo. Da parte sua, un rappresentante di Wal-Mart ha sostenuto durante il processo di 5 giorni che una delle unghie dei piedi della donna era la causa della terribile infezione, spingendo la giuria a emettere un verdetto sfavorevole al supermercato.

“La debolezza del caso di Walmart era, tra le altre cose, la sua incapacità di produrre un video che sosteneva mostrasse la sua condotta in conformità con la politica dell’azienda che richiedeva ai dipendenti di sottoporsi a regolari controlli di sicurezza. Nessuna prova del genere è stata presentata durante il processo”., conclude la dichiarazione.

READ  Una tragedia senza fine in India: un ospedale con pazienti COVID-19 è in fiamme e almeno 13 sono morti

Ricordiamo che di recente, catena di supermercati Chedroy a partire dal Messico Anche lui era nell’occhio del ciclone. Come Walmart, colpisce quasi la salute di uno dei suoi clienti. Un utente ha usato il suo account Twitter per segnalare la vendita di una torta scaduta. Sebbene la data di scadenza sull’etichetta del prodotto sia il 13 novembre, il cliente ha pubblicato foto che mostrano i funghi all’interno.

“Mi chiamo Rebeca López e ho comprato una torta da Chedraui select (Dipartimento 174, Fortuna). La torta era in uno stato di decomposizione. Spero che nessuno si ammali”, l’utente ha denunciato l’8 novembre. Come previsto, i netizen di tutto il mondo hanno reagito rapidamente.

A questo proposito, la Procura dei consumatori (Profeco) ha raccomandato di presentare un reclamo sanitario alla Commissione federale per la protezione dei rischi per la salute (Cofepris). Al-Shadrawi ha chiesto al cliente di inviare un messaggio con i suoi dati personali e una foto del biglietto per seguire il suo caso. Questa non sarà la prima denuncia contro Chedroy.