Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Armani, Dolce & Gabbana ed Etro sfilano alla Milano Week | divertimento

Milano (AFP) – La settimana della moda milanese rimarrà in gran parte ipotetica per gli sviluppi dell’abbigliamento maschile a giugno, poiché i viaggi internazionali hanno appena iniziato a riprendere a causa dell’abolizione delle restrizioni sul coronavirus.

Giorgio Armani, Dolce & Gabbana ed Etro sono gli unici che intendono ospitare spettacoli dal vivo con gli ospiti durante la settimana della moda, in programma dal 18 al 22 giugno. Un totale di 63 marchi presenteranno le loro nuove collezioni Primavera / Estate 2022.

La Camera della Moda di Milano martedì prevede un aumento delle entrate del 15-20% per il 2021 rispetto al 2020, quando i ricavi dell’abbigliamento delle case di moda italiane sono diminuiti di quasi un quarto a 51,5 miliardi di dollari (63 miliardi di dollari) a causa degli effetti della pandemia.

Con l’aggiunta di occhiali da vista, gioielli e cosmetici, i marchi italiani dovrebbero generare entrate per oltre 80 miliardi di euro (98 miliardi di dollari), con un aumento del 17% dal 2020.

“È un buon segno, meglio di quanto ci aspettassimo”, ha detto il capo della Camera nazionale della moda italiana, Carlo Capasa. “Dovremmo chiudere il 10% al di sotto del 2019, ma sembra una ripresa netta e prevediamo di tornare ai nostri livelli abituali nel 2022”.

Mentre il lusso è stato uno dei settori più colpiti durante la pandemia, Capasa ha sottolineato che la moda è stata una delle industrie più dinamiche in Italia a marzo. Ha indicato che gli ordini non hanno ancora raggiunto i livelli attesi, indicando il livello di “cautela” nel mercato.

Copyright 2021 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

READ  Prospettive: il mercato globale dell'intrattenimento mobile si sta riprendendo, ma deve affrontare molteplici minacce