Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Argentina vs. Italia: Lionel Messi ha rubato la scena con un gol superbo in allenamento aperto a San Mamés | Video | Finale 2022 | RMMD | Sport totali

Festa a San Mamés. Circa 15 tifosi sono andati allo stadio dove si trova il club Athletic Bilbao per assistere all’allenamento della squadra argentina, che è apparsa in campo e Lionel Messi è stata l’attrazione principale. “Leo” è stato uno dei partecipanti più accoglienti della sessione, deliziando i partecipanti con grandi obiettivi.

La squadra dell’Albiceleste è a Bilbao in preparazione della finale che affronterà l’Italia mercoledì prossimo, 1 giugno, allo stadio di Wembley a Londra. Un confronto che misura gli ultimi campioni della Copa America e dell’Europeo.

Questo sabato è l’allenamento che conclude la prima settimana di due settimane di preparazione nelle strutture del Club Atlético per la nazionale argentina. Continuerà ad operare a Lizama fino al 5 giugno, con il volo per la capitale inglese interrotto.

La sessione di sabato ha avuto un tono festivo, con una famiglia e un pubblico vivace. In particolare un gruppo di argentini con la batteria che non ha mancato di esultare e di dare colore a un allenamento di un’ora e mezza in cui la squadra di Lionel Scaloni ha tentato i tiri in porta.

Tra questi, Leandro Paredes ha colto l’occasione per fare un “selfie” con i tifosi nelle prime file dello stadio da 53.000 posti.

Paredes non era nella designazione iniziale dell’allenatore del Santa Fe, ma si è unito martedì, il giorno in cui è arrivata la missione, per completare la fase finale del recupero dai suoi problemi fisici.

L’invito di Scaloni, affiancato da Paredes, era originariamente composto da 29 giocatori:

Portieri: Franco Armani (River Plate), Jeronimo Rulli (Villarreal-ESP), Emiliano Martinez (Aston Villa-GBR) e Juan Musso (Atalanta ETA).

READ  Il Brasile ha prosperato e ha battuto il Perù 4-0

Difensori: Nahuel Molina (Udinese-Eta), Gonzalo Montiel e Marcos Acuña (Siviglia-Spagna), German Peña (Real Betis-ESP), Nicolas Otamendi (Benfica-Bor), Lisandro Martinez e Nicolas Tagliafico (Ajax-Ned), Marcos . Senese (Fyenoord-Nied), Juan Foyth (Villarreal-ESP), Nihuen Pérez (Odense-ITA) e Christian Romero (Tottenham-GB).

Centrocampisti: Guido Rodriguez (Real Betis-ESP), Angel Di Maria (Paris Saint-Germain), Alexis McAlister (Brighton JBR), Rodrigo de Paul (Atletico Madrid, Spagna), Exquiel Palacios (Bayern Leverkusen Gear), Giovanni. Lo Celso (Tottenham – Gran Bretagna).

Attaccanti: Lionel Messi (Paris Saint-Germain), Alejandro Gomez (Siviglia), Nicolas Gonzalez (Fiorentina-Eta), Angel Correa (Atletico Madrid-Spagna), Paulo Dybala (Juventus-Eta), Joaquin Correa (Inter Eta). ), Julian Alvarez (River Plate) e Lautaro Martinez (Inter ETA).

Con informazioni da EFE.