Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Amalia Granata ha risposto con indignazione a Nancy Dobla: “Hai sottovalutato le mie capacità di donna”.

Amalia Granata ha risposto con indignazione a Nancy Dobla: “Hai sottovalutato le mie capacità di donna”.

Amalia Granata ha risposto a Nancy Dubla dopo il risultato delle elezioni presidenziali

“Ci salutiamo perché il Ministero delle Donne ci lascia”.“Si è espresso in modo sarcastico Amalia granata Quando si conoscerà il risultato del ballottaggio presidenziale Javier Miley aveva vinto Sergio Massa Durante domenica scorsa. E dopo di lui, fu una delle persone che raccolse la sfida Nancy DublaHa risposto a un messaggio della scrittrice sul suo account Instagram Maria Florencia Frigo.

“Milioni di ragazze e donne che credono in lui non se ne andranno, Amalia. Abbiamo passato anni e anni senza ministero e stiamo ancora creando significato, cultura e cose belle. Non sputare, consiglio. La storia mi dice che le femministe stanno diventando anno dopo anno, stiamo andando sempre più oltre la faziosità e, soprattutto, continuiamo l’invasione I diritti di cui godi. Ti abbiamo coperto. Devi leggere di più e meno urlare. Dovremmo avere meno odio e più formazione. “Questo è ciò che definisce le persone con l’altezza e le argomentazioni che i relatori hanno nello show di gossip”, ha scritto Frigo e l’attrice ha fatto sue quelle parole.

E così stanno le cose, questo lunedì Essi (America) Granata era ospite e ha risposto duramente a Dubla. “In primo luogo, Diminuisce la mia capacità di donna. Se mi dà tutto, perdonami… ma ho comprato la casa con la paghetta. preoccupazione. Nemmeno lei mi ha dato diritti… Tutti abbiamo diritti allo stesso modo. “Viviamo in una società in cui ho i tuoi stessi diritti, come uomo”, ha detto. Angelo di Brito. “Quei diritti che inventano o usurpano, davanti alla legge, gli uomini sono uguali alle donne”, ha detto il rappresentante di Santa Fe.

READ  Recensione Super Monday: questo è stato un minuto per minuto tra Masterchef con Mauro Icardi e il debutto di ATAV 2

“Dice che non ho un’istruzione, ma è il mio secondo mandato. Più di 350.000 persone hanno votato per me nella contea di Santa Fe. Lo Stato mi paga perché la gente mi elegge. “ Guadagna con suo marito producendo produzioni che non so chi guarda.Granada aggiunse nel suo sermone.

“Quando parla di ragazze e donne, io… Voglio invitare Nancy Dobla, se vuole, venire con me un giorno a Santa Fe, in uno dei quartieri vulnerabili, e vedere le ragazze e le donne quali diritti perderebbero nella situazione in cui si trovano se il Ministero delle Donne chiudesse. Perché le donne di Santa Fe e di gran parte dell’Argentina, molte, direi il 50%, defecano in un pozzo e mangiano una volta al giorno. Oppure vanno allo snack bar del quartiere con le posate e aspettano in fila per vedere se gli daranno una porzione di cibo al loro arrivo.

“OUna percentuale molto elevata di donne in Argentina muore di dipendenzaPerché lo stato attuale, che dice di esistere, non esiste nei tossicodipendenti. Non ci sono posti dove recuperarlo. Ha aggiunto: “Nel mio governatorato c’è una piaga di cui soffrono le donne”.

“Voglio raccontarle molte cose che attraversano le donne e che, secondo lei, questo severo ministero le rappresenta e aiuta. Non si noterà che il ministero sta lavorando. “Quindi i soldi di quel ministero, siano essi Gnocchi o militanti, usiamoli per reintegrare le donne e dare loro gli strumenti affinché possano brillare in questa società”, ha detto Granata. Ha concluso: “L’esistenza di un Ministero per le Donne parla di un fallimento della politica e la difende”.

Condividi Nancy Dubla e Amalia Granata (Twitter)

Amalia aveva già risposto a Dubla la sera prima dopo aver condiviso sul suo profilo Twitter il post dell’autista. Essi Sfatare le parole di Frigo. “Dupláa dà dello stupido a Granata” Ha scritto De Brito. Dopo poco la risposta è arrivata dalla stessa Granata, che si è limitata a scrivere una sola parola: “Surora“.

READ  Prospettive: il mercato globale dell'intrattenimento mobile si sta riprendendo, ma deve affrontare molteplici minacce