Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Allerta in Occidente: il ministro degli Esteri russo intende recarsi in Corea del Nord dopo il vertice tra Putin e Kim Jong Un

Allerta in Occidente: il ministro degli Esteri russo intende recarsi in Corea del Nord dopo il vertice tra Putin e Kim Jong Un

Lavrov potrebbe andare in Corea del Nord (AFP)

Ministro degli Esteri russo, Sergej LavrovLa porta è stata aperta per una visita ufficiale Corea del nord Nel mese di ottobre, dopo l’ultimo viaggio effettuato dal dittatore nordcoreano in Russia, Kim Jong UnI due paesi hanno deciso di continuare a rafforzare le loro relazioni bilaterali.

Ha aggiunto: “In linea con ciò che hanno deciso Kim e (il presidente russo Vladimir) Putin. Ha aggiunto: “Ci prepareremo per i negoziati a Pyongyang, che potrebbero svolgersi il mese prossimo”.Ha detto Lavrov da New York, dove si sarebbe recato per partecipare alle riunioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, riferisce l’agenzia di stampa russa. TASSA.

Kim Jong Un ha effettuato una visita ufficiale di una settimana in Russia a metà settembre, durante la quale ha incontrato Putin e diversi ministri russi, tra cui Lavrov. Successivamente il regime di Pyongyang rivendicò questo esodo “Si apre un nuovo capitolo nello sviluppo delle relazioni bilaterali.”

Durante l’incontro con Putin, si è parlato di un possibile accordo per la fornitura di armi alla Corea del Nord, cosa che ha suscitato la preoccupazione delle principali potenze internazionali, soprattutto degli Stati Uniti, anche se Mosca ha affermato che il vertice si è concluso senza alcun tipo di accordo militare tra le due parti. . .

READ  Eduardo Fibro, l'uomo della vita nel dramma cinematografico

Secondo quanto pubblicato dai media quali New York TimesCitato da fonti dell’intelligence americana Kim sarebbe disposto a sostenere la guerra di Mosca in Ucraina con “milioni” di missili anticarro e munizioni di artiglieriaIn cambio, Pyongyang riceverà, oltre agli aiuti alimentari, tecnologia satellitare o sottomarini a propulsione nucleare.

Vladimir Putin ha ricevuto il dittatore nordcoreano Kim Jong Un in Russia (KCNA tramite Reuters)

Da parte sua, il presidente russo ha accettato l’invito del dittatore nordcoreano a visitare la Corea del Nord, segno del riavvicinamento tra Mosca e Pyongyang. così, La visita di Lavrov mira a spianare la strada verso il vertice E avanzare i preparativi per questo incontro.

Segretario di Stato americano, Anthony BlinkenPochi giorni fa ha attaccato le Nazioni Unite contro la crescente alleanza tra Russia e Corea del Nord e ha messo in guardia contro un possibile sostegno militare da parte del regime di Pyongyang alla Russia nella guerra in Ucraina.

Nel corso di una sessione del Consiglio di Sicurezza per affrontare il conflitto ucraino in occasione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Blinken ha criticato l’incontro avvenuto sul suolo russo tra Putin e Kim Jong Un, che ha definito un “dittatore”.

Putin ha detto che hanno discusso delle modalità di cooperazione militare e Kim ha espresso il suo sostegno incondizionato alla Russia nella guerra. Ha aggiunto: “Una spedizione di armi tra Mosca e Pyongyang violerebbe molte delle decisioni di questo consiglio”.

Blinken ha detto che “è difficile trovare un paese che disprezzi i principi delle Nazioni Unite più” della Russia.Ha osservato che lo Stato è anche un “membro permanente del Consiglio” e quindi ha potere di veto.

Antony Blinken, Segretario di Stato nordamericano (Reuters/Ping Guan)

Ha anche accusato Mosca di aver violato i principi di sovranità e integrità territoriale invadendo l’Ucraina, oltre a aver commesso crimini di guerra e contro l’umanità durante il conflitto.

READ  Cecilia Morell, vedova di Sebastián Piñera, ha ringraziato "l'affetto" dimostrato dal governo Boric.

Le autorità di Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti hanno concordato di adottare una serie di misure riguardanti una possibile cooperazione militare tra Russia e Corea del Nord.

Ministro degli Esteri sudcoreano, Parco Chenla sua controparte giapponese, Yuko KamikawaBlinken ha espresso il suo rifiuto di un “possibile accordo sugli armamenti” tra le due parti durante un incontro a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. I due partiti hanno affermato, secondo una dichiarazione rilasciata dal Dipartimento di Stato americano: “Sottolineiamo l’importanza di affrontare la diffusione delle tecnologie nucleari e missilistiche legate alla Corea del Nord nella regione e oltre”.

Con informazioni di Europa Press e EFE