Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

A che punto si trova e come influisce sulla carenza?

La Spagna si sta già dirigendo verso cosa Il nono giorno di sciopero dei trasporti E le conseguenze divennero sempre più allarmanti. L’ultima, ad esempio, è stata annunciata stamattina presto: Danone ha avvertito che avrebbe chiuso gli stabilimenti e non avrebbe distribuito yogurt a breve se non fosse stato raggiunto un accordo. Non eri l’unico. Anche Heineken Spagna questo martedì ha espresso la sua “grave preoccupazione” per l’impatto delle interruzioni, che potrebbero rallentare il suo servizio nei bar e nei supermercati. Questi sono gli ultimi due, ma l’elenco dei settori interessati dalla carenza Non è proprio breve: latticini, distributori di benzina, carne, plastica, acciaio, prodotti chimici, metalli e persino acqua potabile.

Il primo incontro e ricompensa di 500 milioni

Lunedì scorso, i ministri dell’Economia, delle Finanze e dei Trasporti si sono incontrati con la Commissione nazionale per il trasporto su strada (CNTC) a Caso di studio di settore. Quindi è stato il primo incontro, dopo una settimana di sciopero e in un solco con vari settori, soprattutto alimentare. Altro esempio: lo sciopero ha messo a rischio anche i pasti nelle scuole e negli ospedali.

Naturalmente, nonostante il primo approccio, Le posizioni sono ancora distanti. Il CNTC ha già avvertito che continuerà disoccupazione a tempo indeterminato, Anche se aiuto 500 milioni di euro Per compensare l’aumento dei prezzi del carburante il governo aveva messo sul tavolo nel tentativo di rettificare la situazione.

È un bonus che ieri ha dato il via libera all’esecutivo. Nello specifico, verrà concordato il provvedimento principale L’applicazione di maggiori ricompense attraverso il cosiddetto “Professional Diesel”“, che è l’esenzione fiscale che il settore dei trasporti può applicare alla tassa sugli idrocarburi. Sebbene il governo e le organizzazioni imprenditoriali abbiano concordato di incontrarsi nuovamente venerdì prossimo per determinare il nuovo importo di questo bonus, Sanchez ha stimato che la sua portata sarà di 500 milioni euro.

READ  Bruxelles considera la proposta degli Stati Uniti un "passo avanti" sulle tasse globali

misure “più realistiche”.

“Finché (il Dipartimento dei Trasporti) non si siede, negozia, concorda e firma con la piattaforma, questo non si fermerà: Devi essere sicuro”, ha affermato dopo l’incontro il presidente di tale organizzazione, Manuel Hernandez.

Secondo una dichiarazione rilasciata dalla National Carriers Association,Non specificando le misure adottate dal governo, . non autorizzato È ora di riprendere l’attività di trasporto merci Su strada, quindi interventi urgenti ed efficaci richiesti dai vettori a dalla devastazione in cui si trovano oggi”.

“La mancanza di privacy da parte del governo non consente per un momento di riprendere l’attività di trasporto di merci via terra”.

Il governo aumenta i tempi di guida…

La situazione è che il governo ha fatto un adeguamento “temporaneo”. limiti di guida, Oltre a ridurre il resto Nelle operazioni di trasporto merci su tutto il territorio nazionale.

Secondo la decisione della Direzione Generale dei Trasporti su Strada pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dello Stato (BOE), tali deroghe al rispetto Norme per i tempi di guida e di riposo nel trasporto di merci Sarà in vigore dall’ultimo giorno 17 fino a domenica prossima, 27 marzo.

…e chiedi alle compagnie aeree di votare di fiducia

Lo stesso martedì, il Ministro dei Trasporti, della Mobilità e dell’Agenda Urbana ha dichiarato: Rachel Sanchez, Ha chiesto ai vettori un “voto di fiducia” perché, ha affermato, le misure che l’esecutivo sta adottando per aiutare il settore a far fronte all’aumento dei prezzi del carburante. Sarà “efficace” e si concretizzerà “nei prossimi giorni”.

“Siamo ben consapevoli delle richieste del settore, in particolare dei lavoratori autonomi. Le misure che verranno attuate sono molto ben congegnate e quindi chiedo loro un voto di fiducia. Le misure saranno efficaci e le determineremo nei prossimi giorni. Questa specifica non è stata fatta perché vogliamo proporre una serie più completa di misure”, ha spiegato Sanchez nei commenti a Telecinco compilati da Europa Press.

“Le misure saranno efficaci e le determineremo nei prossimi giorni”.

Quali aiuti hanno concordato Francia, Portogallo e Italia?

Accolto il piano varato dal governo francese per mitigare il rialzo dei prezzi dei carburanti per le imprese di trasporto, ispirato dall’esecutivo spagnolo 400 milioni di euro andranno a beneficio di circa 520.000 auto.

READ  Carrefour compra un suolo en The Sandbox e apri una tienda

Questi 400 milioni aumenteranno la tesoreria aziendale in base alla scala di ciascun allenatore Riceverai 1000 euro E gli autocarri, a seconda del tonnellaggio, sono compresi tra 400 euro per gli autocarri sotto le 7,5 tonnellate e 1300 per gli autoarticolati con rimorchio. Questo dispositivo viene aggiunto a un altro dispositivo che è stato anche annunciato questo mese Significherà uno sconto alle stazioni di servizio di 0,15 euro al litro di carburante per tutti i consumatori privati ​​o professionali a partire dal 1 aprile e per un periodo di quattro mesi.

Da parte sua, venerdì scorso è stato approvato dall’Italia un decreto per ridurre di 0,25 euro le tasse speciali sul prezzo di un litro di benzina e di diesel per mitigare gli sbalzi di tensione. Il testo, approvato all’unanimità dal Consiglio dei ministri, e che prevede altri aiuti per 4.400 milioni di euro, prevede una riduzione di 0,25 euro di questi combustibili per un periodo di un mese, fino al 30 aprile.

Intanto, in Portogallo, l’amministratore delegato ha raggiunto un accordo con le associazioni di trasporto che prevede un bonus di 0,30 euro al litro di gasolio per i mezzi di trasporto fino a 35 tonnellate, limitato a 0,20 euro al litro nel caso dei più grandi. camion di tonnellaggio.