Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

900.000 anni fa la razza umana era sull’orlo dell’estinzione: lo dice la scienza

900.000 anni fa la razza umana era sull’orlo dell’estinzione: lo dice la scienza

Con un entusiasmante risultato scientifico, uno studio ha fatto luce su un periodo oscuro della storia umana circa 900.000 anni fa. Quando la nostra specie era sull’orlo dell’estinzione.

(Leggi anche: La capsula Dragon si stacca dalla Stazione Spaziale Internazionale e la Crew-6 inizia il suo ritorno verso la costa della Florida.)

argomenti correlati

Vari rami della scienza si dedicano alla risoluzione di uno dei più grandi misteri dell’umanità: come siamo arrivati ​​a questo punto? attraverso metodi e tecniche diverse, Gli scienziati cercano di svelare i misteri dell’evoluzione umana e comprendere i percorsi che abbiamo intrapreso come specie.

Mentre i paleontologi cercano prove concrete del passato, altri scienziati rintracciano il nostro patrimonio genetico. Quest’ultimo ha rivelato notizie sorprendenti: L’emergere dell’uomo moderno è quasi un evento miracoloso Perché i nostri antenati erano sull’orlo dell’estinzione circa 900.000 anni fa, secondo un recente studio pubblicato sulla rivista “Science”.

(Continua a leggere: nuove “finestre” su un mondo di cui sappiamo ancora così poco.)

L’uomo era sull’orlo dell’estinzione 900mila anni fa: gli scienziati ne svelano le ragioni

Un gruppo di scienziati provenienti da Cina, Italia e Stati Uniti Utilizza una tecnologia chiamata “FitCoal” Per uno studio in cui hanno analizzato la sequenza genetica di 3154 individui.

Grazie a questo metodo sono riusciti a ottenere informazioni demografiche e a fare deduzioni sulla storia della nostra specie. I risultati della loro ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Science.

Utilizzando il metodo di cui sopra, i ricercatori hanno scoperto che ad un certo punto della storia, intorno 1300 persone Erano responsabili di garantire la sopravvivenza dei nostri antenati.

Tuttavia, in un periodo di circa 117 mila anni durante il Pleistocene inferiore e medio, Sembra che il 98,7% di loro sia scomparso a causa della crisi.

READ  Nuove opportunità per sviluppare il turismo della salute e del benessere

Questa grande goccia è conosciuta come a ‘collo di bottiglia’Si tratta di un evento in cui una popolazione diminuisce in modo significativo nell’arco di almeno una generazione, il che può portare a una diminuzione significativa della variazione genetica di un gruppo, secondo l’Università della California.

(A beneficio: cos’è stato l’effetto Dunning-Kruger e quale assurdo furto ha portato alla sua scoperta?).

Ridurre la popolazione e la diversità genetica

Sulla base dei risultati della ricerca, sembra che il declino della popolazione possa essere la causa di tutto ciò L’emergere di nuove specie. Durante questo evento, due dei cromosomi ancestrali potrebbero essersi fusi insieme, dando origine al cromosoma 2 nell’uomo moderno.

Sulla base di queste informazioni, i ricercatori affermano di aver trovato l’ultimo antenato comune degli esseri viventi Denisoviani, Neanderthal e l’uomo moderno prima che si dividessero in rami diversi.

“La nuova scoperta apre un nuovo campo nell’evoluzione umana perché solleva molte domande, come dove vivevano questi individui, come hanno superato cambiamenti climatici catastrofici e se la selezione naturale attraverso un collo di bottiglia ha accelerato l’evoluzione del cervello umano”, afferma. . Yi Hsuan Pan, il ricercatore principale dello studio, è uno specialista in genomica dello sviluppo e funzionale presso la East China Normal University (ECNU).

I ricercatori ritengono che questo periodo critico identificato nel loro nuovo modello genomico sia supportato da altre prove, come ad esempio Cambiamenti nelle ere glaciali, abbassamento delle temperature oceaniche e potenziali condizioni di siccità in Africa ed EurasiaAvvenuta tra 900mila e 800mila anni fa.

Maria Camila Salas F

Scrivi l’intervallo numerico

il tempo

Altre novità a EL TIEMPO

Due omicidi in Argentina: l’origine dell’uso delle impronte digitali per risolvere i crimini

READ  Le prime foto della regina Elisabetta II dopo la preoccupazione per la sua salute nel Regno Unito

Che aspetto ha il nucleo della Terra e in che modo la sua rotazione influisce sul pianeta?

Secondo la NASA, questo sarà il luogo in cui si è schiantata la navicella spaziale russa Luna-25