Unione per Fossombrone: “Dopo due anni di giunta grillina, bilancio negativo”

A due anni dall’insediamento della giunta grillina a Fossombrone «il bilancio è fortemente negativo su tutto il fronte – scrive Unione per Fossombrone -. Il risultato fallimentare è sotto gli occhi di tutti. Tra debiti fuori bilancio, creazione di nuovi dirigenti all’interno degli uffici comunali; aumento delle retribuzioni e dei premi; spese in avvocatura lievitate; settore urbanistica bloccato; i lavori del bocciodromo fermi da oltre un anno con ingenti richieste di risarcimento danni; raddoppio dei costi per la gestione dei musei ma con un servizio più scadente; entrate per oneri di urbanizzazione e dei servizi cimiteriali irrisori; nessun miglioramento per l’ospedale; diminuzione della percentuale della raccolta differenziata ed aumento delle bollette TARI; l’evento natalizio del Magic Christmas che, di norma portava migliaia di visitatori, andato deserto; avanzi di amministrazione esorbitanti: 1 milione e 200 mila euro nel 2016 ed 1 milione e 900 mila euro nel 2017, soldi che in gran parte non potranno essere più spesi mentre potevano essere utilizzati per realizzare opere pubbliche e per sistemare le strade dissestate insieme ai parchi e alle aiuole pubbliche».  Il M5S «aveva vinto all’insegna dello slogan Fossombrone liberata a tutto Gas. Le previsioni erano ottimistiche. La gente era convinta che quei “ragazzi” avrebbero illuminato Fossombrone con il grande cambiamento. Due anni di vita amministrativa sono serviti a certificare una catastrofe per il nostro Comune che ha subito e subirà gravi conseguenze.  I grillini avevano trovato risorse e un Comune funzionale. Appena arrivati senza nulla conoscere hanno volontariamente declassato il Comune comportando una non “appetibilità” dell’incarico di segretario visto che se ne sono susseguiti cinque in 20 mesi e che al momento la sede è vacante. Hanno sostituito il responsabile del settore urbanistica, quello dei servizi sociali e dei tributi assumendosene la responsabilità. Hanno compromesso quello che in precedenza funzionava. Unione per Fossombrone ribadisce la propria contrarietà sia per i tempi che per i modi di quelle sostituzioni. Da ricordare le troppe occasioni perse quando si trattava semplicemente di inoltrare le domande ai vari enti per ottenere finanziamenti che tanti Comuni hanno acquisito a differenza di Fossombrone».