Mostra collettiva “Dinamismi”: a Candelara le opere di Marsilio Pianosi, Nicoletta Vitali e Luis Angel Rosati

La Pro Loco di Candelara ha il piacere di invitare la cittadinanza e gli appassionati d’arte all’inaugurazione della mostra collettiva “Dinamismi”, opere di Marsilio Pianosi, Nicoletta Vitali e Luis Angel Rosati. L’inaugurazione avverrà domenica 17 giugno 2018 alle ore 21.15, alla presenza degli artisti, presso il giardino dell’ex-chiesa di San Francesco all’interno del castello di Candelara. Lorenzo Fattori, curatore della rassegna “CandelarArte festival” – giunta l’8. edizione – introdurrà criticamente l’esposizione. È una mostra collettiva che vede protagonisti tre artisti, con percorsi formativi diversi. Nicoletta Vitali, artista operante nella provincia di Macerata, ha studiato presso la prestigiosa Accademia di Brera; nelle sue pitture è evidente la sua formazione classicista per lo studio della figura. Marsilio Pianosi, artigiano del legno candelarese, è un autodidatta e già negli scorsi anni abbiamo avuto modo di conoscerlo ed apprezzarlo per l’elegante, sinuosa, sintetica e severa linea che caratterizza le sue sculture. Infine, il giovane pittore Luis Angel Rosati, nasce in Ecuador, si trasferisce giovanissimo in Italia, si diploma presso la “Scuola del Libro” ad Urbino e prosegue i suoi studi studiando cinematografia a Firenze. Questa mostra nasce da una precedente esposizione in occasione delle celebrazioni dell’8 marzo 2017, dove le opere pittoriche della Vitali e quelle scultoree di Pianosi erano state messe a confronto. Il risultato fu sorprendente: le opere dei due artisti sembravano essere state concepite insieme dai due autori sviluppando un tema comune. Invece si era arrivati a ciò grazie alla bravura del curatore e al fatto che i due artisti sviluppassero una ricerca artistica dello studio del corpo simile. Quindi, già allora si era pensato ad una seconda mostra in cui approfondire la conoscenza di questi due artisti. Come dice il titolo stesso della mostra protagonisti sono i “Dinamismi”, che sono quelli dello studio dei movimenti del corpo nello spazio, compiuti in modo diverso dagli artisti. Ed in qualche modo il titolo stesso strizza l’occhio a temi cari al futurismo. In questa nuova mostra candelarese, l’arte accademica e figurativa di Vitali e Pianosi trova un alterego in quella di Rosati che disgrega con la sua ricerca artistica la figura. I tre artisti sono accomunati dal fatto che, pur concependo le loro opere con stili differenti, attribuiscono ad esse una grande forza espressiva che conquista lo spazio. La presente mostra ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro e del Consiglio di “Quartiere n. 3 delle colline e dei castelli”. La mostra rimarrà allestita presso la Sala del Capitano di Candelara fino a domenica 8 luglio 2018 con il seguente orario di apertura: venerdì, sabato e domenica dalle 21 alle 23. Sarà possibile richiedere visite per singoli o gruppi anche in altri orari contattando la Pro Loco. Per maggiori informazioni sulle nostre attività si può visitare il sito www.candelara.com.

Lorenzo Fattori
(curatore “CandelarArte”)