Cantiano, pulsa forte il cuore dell’associazione Ilaria Giacomini: donati 4.500 euro alla clinica Oncologica dell’azienda Ospedaliera-Universitaria degli Ospedali riuniti di Ancona

Il grande cuore dell’associazione Ilaria Giacomini pulsa sempre più forte. L’associazione ha deciso di devolvere il ricavato del veglione di Capodanno (3000 euro ) e di carnevale (1.500 euro) per un totale di 4.500 euro, alla clinica Oncologica dell’azienda Ospedaliera- Universitaria di A.O.U. Ospedali riuniti di Ancona, diretta dalla prof.ssa Rossana Berardi che sostiene l’importanza di programmi di umanizzazione e integrazione al percorso di cura del malato oncologico! “Grazie a tutti voi che avete contribuito a questo importante gesto che va a favore di tutta la nostra comunità marchigiana!”. L’associazione nasce a scopo benefico con l’obiettivo di aiutare chi ne ha bisogno, in prima fila ci sono i giovani. Viviamo in un mondo in cui ognuno pensa a se stesso e ai propri interessi, in un mondo dominato dal menefreghismo e dall’egoismo, dove ogni individuo si preoccupa soltanto della propria persona e non rivolge il suo pensiero al bene della comunità in cui vive. Fortunatamente, però, esistono ancora alcune persone che quel generoso pensiero alla società lo rivolgono giorno dopo giorno, impiegando parte del loro tempo nella tutela delle persone in difficoltà. Queste persone svolgono volontariato e beneficenza, pilastri fondamentali per l’aiuto del prossimo. Un motivo di orgoglio per la comunità cantianese.