Marijuana, a Pesaro minorenni colti durante lo spaccio

Purtroppo la marijuana è ormai di casa tra gli adolescenti. Prova ne è il fatto che si è consumato ieri a Pesaro dove sei minorenni, tra 15 a 17 anni, sono stati presi dai carabinieri mentre si scambiavano la sostanza stupefacente. Nello specifico due minori sono stati denunciati a piede libero perché stavano vendendo la merce. Per gli altri,  la segnalazione in prefettura come consumatori. Una giornata iniziata di primo mattino con i carabinieri in borghese che in un giardino pubblico della città sorprendevano quattro minorenni, di cui uno aveva 24 dosi per 18 grammi in totale, pronti alla vendita. Nel pomeriggio la seconda razione in un altro giardino pubblico: colti con le mani nel sacco due baby di 16 anni, uno dei quali aveva 10 grammi di marijuana pronta per venderla. Finale della storia: tutti in caserma. E con i giovani anche i genitori increduli, ovviamente allertati dalle forze dell’ordine. I figli ancor più sorpresi pensando di aver fatto e portato a termine una normale situazione quotidiana. Storie dei nostri giorni!