Ad Apecchio tutto pronto per la 35° “Mostra mercato del tartufo e dei prodotti del bosco”

Il 29 e 30 settembre e l’1 ottobre tanti eventi che vedono l’interessante connubio tra il pregiato tubero e la birra artigianale. Domenica talk e cooking show condotto dal giornalista Gioacchino Monsignore

Anche quest’anno la “Mostra Mercato del Tartufo e dei prodotti del bosco – Alogastronomia” di Apecchio apre la stagione degli eventi gastronomici autunnali nella provincia di Pesaro e Urbino. La manifestazione, che si terrà il 29 e 30 settembre e l’1 ottobre, ha rinnovato da due anni la sua formula proponendo l’interessante connubio tra tartufo bianco pregiato e birre artigianali locali, grazie alla qualità delle acque purissime del Monte Nerone che fanno di Apecchio una delle capitali produttive della birra artigianale. Un programma ricco di novità per questa 35esima edizione, che avrà come evento clou il “Talk e cooking show” (domenica 1 ottobre) condotto dal giornalista Gioacchino Bonsignore con gli chef Roberto Dormicchi (docente e animatore del blog ‘Triglia di bosco’) e Luca Facchini (coordinatore dell’Accademia di Tipicità), che riceveranno entrambi il premio annuale “Apecchio Città della Birra – Franco Re”.

“Mi piace definire questo evento – ha detto il sindaco di Apecchio Vittorio Nicolucci alla conferenza stampa di presentazione in Provincia – come un gioiello nel panorama delle manifestazioni del settore, che si arricchisce ogni anno di nuove iniziative per dare sempre più risalto alla qualità dei prodotti e delle risorse locali. Al lodevole lavoro di gruppi e associazioni si affiancano nuove forme di collaborazione che inseriscono Apecchio in circuiti turistici allargati, favorendo occasioni di sviluppo economico durante tutto l’anno”.

“Tra le novità di questa edizione – ha spiegato il consigliere delegato al Turismo Massimo Cardellini – c’è la collaborazione con Tipicità, una delle manifestazioni gastronomiche più importanti delle Marche. Altre novità saranno il concorso gastronomico nazionale ‘Miss Chef’ e l’incontro sulle nuove birre senza glutine organizzato da AIS Montefeltro insieme a Università di Urbino e associazione Marche di Birra. Da non perdere le osterie e taverne del centro storico, il mercatino dei prodotti tipici, il premio ‘Apecchio Città della Birra’, visite guidate e trekking. Per concludere con l’incoronazione di Re Tartufo 2017, che quest’anno vedrà protagonista Valerio Scanu, uno dei cantanti più amati dai giovani”.

“Apecchio – ha detto il direttore di Tipicità Angelo Serri – diventa tappa del Grand Tour delle Marche, che mette in rete circa 30 eventi che si svolgono in questa regione collegati al cibo e al saper fare, con riflessi anche nazionali. Grazie a questa rete saranno presenti alla manifestazione i maestri fisarmonicisti di Castelfidardo ed i cappellai di Montappone, il distretto del cappello più importante d’Europa, con dimostrazioni dal vivo”.

La “Mostra Mercato del Tartufo e dei prodotti del bosco – Alogastronomia” è organizzata da Comune di Apecchio, Pro loco e associazione “Apecchio Città della Birra”, partner “Tipicità” e “Associazione Marche di Birra”, con i patrocini dell’Associazione Nazionale Città del Tartufo, Associazione Nazionale Città della Birra, Regione Marche (assessorato al Turismo e Assemblea legislativa), Provincia di Pesaro e Urbino, Unione Montana Catria Nerone e ASSAM Marche. Info:  Comune di Apecchio, tel. 0722 989004, email: info@comune.apecchio.ps.it – http://www.facebook.com/tartufoapecchi.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G.R.)