Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vladimir Putin considera “impossibile” la sconfitta della Russia nella guerra contro l’Ucraina: “Non accadrà mai”.

Vladimir Putin considera “impossibile” la sconfitta della Russia nella guerra contro l’Ucraina: “Non accadrà mai”.

A Il presidente russo Vladimir Putin, sconfitta La Russia nella guerra scoppiata Invadere l’Ucraina è “impossibile” e “non accadrà mai”. Così lo ha definito il presidente russo in un'intervista al conduttore televisivo americano ed estremista conservatore Tucker Carlson, pubblicata giovedì e registrata martedì a Mosca.

“Si è parlato (…) di questo Infliggere una sconfitta strategica alla Russia Sul campo di battaglia”, ha introdotto Putin, dicendo: “Secondo me, questo è impossibile per definizione. “Questo non accadrà mai.”

Dall’inizio del conflitto armato ci sono state speculazioni al riguardo Altri paesi Erano della regione Obiettivi militari Per quanto riguarda Mosca, il presidente russo Escludetelo Completamente.

“non abbiamo Nessun interesse per Polonia, Lettonia o altrove. Perché lo facciamo? “Semplicemente non abbiamo alcun interesse”, ha detto Putin, “questo è assolutamente fuori discussione”.

Nel contesto della guerra del Cremlino Non ha chiuso i ponti con Washington Per quanto riguarda l'Ucraina. Putin ha sottolineato che entrambi i Paesi”“mantenere la comunicazione” SU. Ha detto di aver informato gli Stati Uniti di questo Se smetti di fornire armi a KievSi possono raggiungere accordi e la guerra può essere possibile Completamento “tra poche settimane”.

Putin ha confermato che lo era Siamo pronti a negoziare sull’UcrainaMa il suo presidente, Volodymyr Zelenskyj “Un firmato Decreto che vieta a chiunque di negoziare con la Russia (Perché) obbedisce alle istruzioni dei paesi occidentali”.

IL Tensione tra il suo regime e gli Stati Uniti Faceva parte del promemoria che continuava Due ore -IL Il primo offerto da Putin ai media occidentali – e si è diffuso sui social network di Carlson. Anche se non si riferiva direttamente al candidato Donald Trump Ha portato avanti il ​​processo elettorale americano rifiutando che il rapporto tra le due potenze dipenda da un cambio di presidenza a Washington.

READ  Il conflitto tra Russia e Ucraina minuto per minuto | Mosca conferma che le sue forze stanno avanzando nel Donbass

Putin ritiene che il collegamento – o la sua assenza nel senso stretto del termine – abbia più a che fare con ciò che ha descritto L’“idea di egemonia” che hanno gli Stati Uniti sul mondo. “Non si tratta di chi sia il leader o della personalità di una determinata persona, ma delle élite stesse: è l’idea di egemonia Ad ogni costo Sulla base delle forze dominanti nella società americana.

Questo è stato il punto più vicino a un riferimento nei confronti di Trump, al di là dell’accettare quello che aveva avuto con il precedente presidente repubblicano Buon rapporto personale. Carlson non ha insistito su questo punto, evitando così quella che potrebbe essere considerata un'altra ingerenza russa nella politica interna americana, dopo sospetti e indagini sul suo ruolo nella vittoria che ha portato l'imprenditore alla Casa Bianca.

Putin ha ammesso di avere un “buon rapporto” con George W. Bush, “e Ho avuto anche quel rapporto personale con (Donald) Trump“, anche se ha insistito nel togliere peso e importanza ai nomi.

Il severo sovrano russo si è permesso di presentare la sua visione per gli Stati Uniti: “Lo è Paese complesso. Conservatore da un lato, in pieno cambiamento dall'altro… Non è facile capirlo». Piuttosto si permetteva di mostrare con una sorta di smarrimento – non innocente – la complessità della sua vita. Sistema elettorale:

Tucker Carlson ha trascurato di insistere nella sua intervista con Vladimir Putin sulle definizioni relative al suo amico Donald Trump. Foto Reuters

In questa intervista ci si aspettava che Carlson chiedesse Maggiore attenzione a TrumpEd è un politico Molto vicino a luiMa sia l'intervistatore che l'intervistatore hanno evitato questo, e il presidente russo non ha consegnato, come temeva, messaggi che potessero essere intuiti come Interferire nelle prossime elezioni Novembre americani.

Vladimir Putin ha elogiato Elon Musk, ma lo ha considerato una “minaccia” e ha chiesto una regolamentazione dell'intelligenza artificiale

Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in un'intervista al giornalista conservatore americano Tucker Carlson Guarda l'uomo d'affari Elon Musk Come persona e imprenditore “a fuoco” Ha chiesto un “accordo internazionale” per regolamentare intelligenza artificiale (Amnesty International).

Lo ha detto il capo del Cremlino La ricerca genetica è una minaccia Per l'umanità al punto che “ora è possibile creare un superumano”, commentando poi che Musk “ha già impiantato un chip nel cervello umano negli Stati Uniti”.

Vladimir Putin ha ricevuto Tucker Carlson a Mosca il 6 febbraio.  Foto ReutersVladimir Putin ha ricevuto Tucker Carlson a Mosca il 6 febbraio. Foto Reuters

“Penso che Elon Musk è inarrestabileFarà ciò che riterrà necessario. Ma devono trovare un terreno comune con lui, Trova il modo di convincerlo. Penso che sia una persona davvero intelligente. “Quindi dovranno raggiungere un accordo con lui, perché questo processo deve essere formalizzato e soggetto a determinate regole”.

Putin ha detto che attraverso lo sviluppo si può arrivare ad “una previsione approssimativa di ciò che accadrà”. Genetica e intelligenza artificiale Ricorda il caso armi nucleariChe si è sviluppato fino a quando i paesi si sono resi conto che la negligenza nel suo utilizzo avrebbe potuto portare alla sua estinzione e hanno accettato di fermarlo.

READ  Una confessione diplomatica americana: ha aiutato a complottare colpi di stato in altri paesi | John Bolton "specialista" nel rovesciamento di governi stranieri
Elon Musk, un uomo intelligente e una minaccia globale agli occhi di Vladimir Putin.  Fotografia di Gonzalo FuentesElon Musk, un uomo intelligente e una minaccia globale agli occhi di Vladimir Putin. Fotografia di Gonzalo Fuentes

“È impossibile fermare la ricerca nel campo della genetica, così come è stato impossibile fermare l’utilizzo Polvere da sparo nel passatoMa prima ci rendiamo conto da dove viene la minaccia Lo sviluppo sfrenato e incontrollato dell’intelligenza artificiale o della genetica O in qualsiasi altro ambito, sarà giunto il momento di raggiungere un accordo internazionale su come farlo Organizza queste cose“Ha aggiunto.

Con informazioni provenienti da EFE e altre agenzie.