Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un ucraino ha denunciato davanti alla magistratura argentina le torture a cui è stato sottoposto da parte dei russi nel suo Paese

Un ucraino ha denunciato davanti alla magistratura argentina le torture a cui è stato sottoposto da parte dei russi nel suo Paese

Un uomo ucraino afferma di essere stato torturato dalle forze di occupazione russe nei tribunali federali di Buenos Aires, prima di intentare una causa per chiedere responsabilità per i crimini di guerra russi (Reuters/Agustín Markarian)

Ucraino che afferma di esserlo Torturato dalle forze di occupazione russe Ha presentato una denuncia in ArgentinaDall'altra parte del mondo, in un tentativo straordinario Chiedere responsabilità per presunti crimini di guerra In un momento in cui i pubblici ministeri di Kiev si sentono sopraffatti.

Nella denuncia presentata esclusivamente da Reutersl'uomo accusa una determinata persona, due identificate da nominativi o insegne militari, ed altri ignoti di aver utilizzato… Elettrocuzione E il La detenzione illegale come forma di tortura Tra la metà e la fine del 2022, secondo la denuncia da lui esaminata Reuters.

L'uomo che ha chiesto di rimanere anonimo Reuters Temendo per la sua famiglia, che si trova ancora nelle zone dell'Ucraina occupate dai russi, Ha presentato la denuncia al Tribunale Federale di Buenos Aires Lunedì contro le persone che dice di averlo torturato, i funzionari che gestiscono il centro di detenzione nel sud dell'Ucraina dove dice di essere detenuto, e il suo capo che lo accusa di facilitare l'aggressione.

“Mi hanno arrestato al lavoro. Poi mi hanno torturato“, ha detto L Reuters In un colloquio realizzato con lui in un appartamento di Buenos Aires prima di sporgere denuncia.

È stato molto doloroso, quindi sono svenuto. Ho avuto la fortuna di sopravvivere. “C'è ancora molta gente.”

Il denunciante ha chiesto che la sua identità non fosse rivelata per timore per la sua famiglia, che rimane nelle zone dell'Ucraina occupate dai russi. (Reuters/Augustin Markarian)

Reuters Non è stato in grado di confermare in modo indipendente i dettagli della storia della vittima.

READ  Notizie, bilancio delle vittime e altro ancora

Lunedì il ministero della Difesa russo ha rifiutato di commentare. Mosca nega di aver commesso crimini di guerra in Ucraina e ha criticato i precedenti mandati di arresto emessi dal tribunale per i crimini di guerra Corte Penale Internazionale Sottolineando che fanno parte di una campagna parziale lanciata dall’Occidente per screditare la Russia.

Il team legale del detenuto e i membri della ONG ucraina Progetto contoche hanno presentato congiuntamente il caso Reuters La denuncia è lunga circa 70 pagine. Include ipotesi Testimonianze di altre persone detenute nello stesso centro di detenzione Anche il che conferma le accuse Conclusioni degli esperti delle Nazioni Unite Su pratiche di tortura simili nei centri, compreso il centro in questione.

Secondo la denuncia, Fili elettrici erano attaccati all'orecchio e al dito dell'uomo per fornire scosse elettriche in tutto il corpo. Era lui e altre persone È tenuto in celle di 10 metri quadraticon 12-20 persone per cellasecondo la denuncia.

L'uomo ucraino che afferma di essere stato torturato dalle forze di occupazione russe insieme a Ibrahim Al-Olabi, capo consulente legale della ONG The Reckoning Project, e Tsvetelina Van Benthem, attivista per i diritti umani all'Università di Oxford e capo consulente legale di The Reckoning Project ( Reuters/Augustin Markarian)

Ibrahim Al-AlabiL'avvocato principale del caso ha annunciato che l'uomo lo era Sono stati interrogati e torturati per circa 20 giorni. Al-Olabi ha detto che alla fine è stato rilasciato senza accuse ed è riuscito a fuggire nell'Ucraina non occupata.

Il team legale dell'uomo ha chiesto che nel fascicolo non fossero forniti dettagli che potessero identificare l'uomo, il luogo e l'ora esatti dei presunti eventi o l'identità dei presunti autori, citando la preoccupazione per la sicurezza dell'uomo e l'integrità del processo.

READ  Tragedia in Perù: 27 minatori uccisi nell'incendio di una miniera d'oro | Nella provincia di Condisuyos, Arequipa

Il tribunale argentino dovrà ora decidere se accogliere la denuncia, cosa che potrebbe richiedere mesi. Fino a quel momento, La denuncia non sarà resa pubblica.

Il denunciante lascia la corte accompagnato da Tsvetelina van Bentheim, giurista dell'Università di Oxford e consulente legale principale della ONG The Reckoning Project, e dalla giornalista ucraina e co-fondatrice di The Reckoning Project, Natalia Gumenyuk. (Reuters/Augustin Markarian)

Se i querelanti argentini accettano il reclamo, Questo sarà il primo caso che coinvolge presunti crimini di guerra russi in Ucraina ad essere portato fuori dall’Europa e dagli Stati Uniti.

“La presentazione di oggi rappresenta un importante passo storico. “Faremo tutto ciò che è in nostro potere per assistere la giustizia argentina nella sua ricerca della verità e della giustizia”, ​​ha dichiarato. Yuri Belousovcapo dell'unità per i crimini di guerra della procura generale dell'Ucraina.

Egli ha detto L’uso della “giurisdizione universale” è stato cruciale per l’Ucraina, dato il gran numero di casi relativi a presunti crimini di guerra che hanno creato una “sfida senza precedenti” al suo sistema giudiziario. I pubblici ministeri ucraini si sono registrati Oltre 126.000 casi di crimini di guerra dall’invasione russa nel febbraio 2022Ha detto Belousov.

Dopo gli storici processi subiti dai leader della sua ex dittatura militare negli anni ’80 e all’inizio degli anni 2000, L'Argentina è diventata uno dei paesi leader a livello mondiale nel campo della giurisdizione universale.

In applicazione di questo principio, I pubblici ministeri possono portare avanti casi di crimini di guerra e crimini contro l'umanità in altri paesi Sebbene le vittime e gli autori del reato non abbiano alcun legame con l'Argentina.

READ  Guerra russo-ucraina: Vyacheslav, il soldato che riceve Dio prima di affrontare la morte

“Un caso come questo sotto giurisdizione universale dice agli autori che i crimini hanno un costo, “Non potranno mai più viaggiare facilmente e non potranno mai oltrepassare i confini senza chiedersi cosa accadrà dall'altra parte.” Eva VukosicEsperto di diritto internazionale presso l'Università di Utrecht.

L'anno scorso l'A La Commissione d'inchiesta delle Nazioni Unite ha riscontrato che l'uso della tortura da parte della Russia nelle aree sotto il suo controllo era diffuso e sistematico. L'ONU ha anche riscontrato “alcuni casi” di violazioni commesse dalle forze ucraine riguardo a casi di attacchi indiscriminati e maltrattamenti nei confronti di detenuti russi.

Gli esperti lo hanno scoperto Gli atti di tortura sono stati commessi principalmente nei centri di detenzione gestiti dalle autorità russe Soprattutto contro persone accusate di essere informatori ucraini.

L'Argentina ha già ricevuto casi da luoghi come Spagna, Yemen E Myanmar. I pubblici ministeri argentini hanno emesso mandati di arresto, anche se hanno poche possibilità di ricorso se le autorità giudiziarie locali si rifiutano di collaborare.

(Informazioni da Reuters)