Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un altro nativo di Santa Fe emigrato: Portolotto per giocare in Italia

Il giovane perno del Banco provincia, Emiliano Portolotto, appena 16 anni, si trasferirà presto in Italia per continuare la sua carriera da giocatore.


24 dicembre 2022 · 16:08

Il giovane Emiliano Portolotto trascorre i suoi ultimi giorni a Santa Fe prima di partire per l’Italia per continuare la sua carriera nel basket europeo.

“Hanno visto la finale che ho giocato nel primo semestre contro il Rivadavia”, ha ammesso l’allenatore di 201 centimetri che ha vinto tutto con il Bangko Province all’età di 16 anni. Poi hanno parlato con il mio allenatore ei miei genitori e ora cercherò di sfruttare questa opportunità.

Successivamente, lo ha aggiunto in una conversazione con Radio Soul Play 91.5 “L’altezza gioca a mio favore e l’ho usata qui, fisicamente sono in buona forma e sto tentando la fortuna con una buona altezza”.

leggi di più: Almagro ha la prima bozza per giocare la Lega Federale

Anche Portolotto ha insistito “Ho un amico (Enzo Peralta) che è partito qualche mese fa e mi ha parlato delle gare e delle diverse specialità del posto dove mi trovo”.

Nella parte finale, “Due giorni fa abbiamo fatto una festa d’addio con i ragazzi e mi hanno regalato una maglietta con quello che sentivano sopra. Ho una sorella che gioca a tennis creolo al Banco, e da quando avevo 7 anni, dopo aver praticato vari sport, mi sono avvicinata al basket.

READ  L'Italia ha approvato lo sbarco di 406 migranti soccorsi nel Mediterraneo dall'ente benefico tedesco Sea Watch. Mondo | DW