Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Trovati altri sei corpi sotto le macerie del palazzo crollato a Miami: sono già 60 i morti

I membri della squadra di soccorso sono stati perquisiti lunedì mentre lavoravano sulle rovine dell’edificio Champlain Towers South a Surfside (Florida, USA). EFE / Cristobal Herrera

sindaco della contea di Miami-Dade, Daniela Levine Cava, confermato questo giovedì Altri sei corpi sono stati trovati tra le rovine dell’edificio crollato a Surfside Due settimane fa, con quale postaIl bilancio delle vittime è salito a 60.

Inoltre, il funzionario seleziona quell’altro 80 persone sono ancora disperse. Gli investigatori lavorano a stretto contatto con il personale della scena del crimine e il medico legale per identificare le vittime e informare i familiari il prima possibile.

“Ogni vittima che guarisce è trattata con la massima cura e compassione”ha detto Levin Kava. Il sindaco ha rivelato che sono già state identificate 35 vittime.

Il sindaco di Miami-Dade Daniela Levine Cava.  Jose Iglesias/Paul via Reuters
Il sindaco di Miami-Dade Daniela Levine Cava. Jose Iglesias/Paul via Reuters

Le squadre di soccorso si prendono cura degli effetti personali sotto le macerieCome borse, gioielli, elettronica e Le famiglie delle vittime possono inviare segnalazioni di oggetti smarriti per recuperarli.

Prima di entrare in una nuova fase di lavoro in cantiere, Le squadre di soccorso hanno salutato le vittime e un minuto di silenzio interrotto da preghiere, sospiri e lacrime dei presenti. D’ora in poi, gli sforzi si concentreranno sul tentativo di recuperare i resti delle vittime.

“Abbiamo preso la decisione molto difficile di passare dalla ricerca e soccorso al recupero”. Dai cadaveri, Levin proclamò Kafa con un tono di voce visibilmente fragile e affettato.

“Il nostro cuore si spezza per coloro che piangono e per coloro che aspettano”.Daniela Levine Cava ha detto, come ha dato La parte giornaliera delle missioni di salvataggio e il numero dei nuovi morti.

READ  Due sorelle gemelle di 18 anni sono state giustiziate in un Instagram Live

“Il nostro impegno per questa missione è molto personale. Questa è la nostra comunità, sono i nostri vicini e le nostre famiglie. I nostri primi soccorritori hanno davvero cercato quel mucchio (di macerie) ogni giorno dal crollo come se stessero cercando i loro cari”.Ha aggiunto, visibilmente emozionata, prima di crollare alla fine del segmento.

Continuare a leggere: