Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tour de France 2022: perché e quando la maglia del Tour de France diventa gialla

E ilÈ il capo più richiesto che qualsiasi ciclista vorrebbe indossare ad un certo punto della sua carriera. La maglia gialla del Tour de France è la maglia leggendaria e iconica del ciclismo.

Colore e abito contano su di te come leader della classifica generale del Tour de France e su teLa sua origine risale al 1919 quando l’organizzazione del Rifugio Grande volle distinguere in modo netto e netto il leader della classifica generale Fino ad allora indossavano un braccialetto verde per distinguere il primo dal seme.

Il colore è stato scelto dall’ideatore del Tour de France, Henri Degrange, redattore capo di L’Auto (predecessore di L’Equipe) Il motivo è semplice: è giallo perché è il colore che usavano nelle pagine dei loro diari.

Eugene Kristof fu il primo ciclista ad avere l’onore di indossare la maglia gialla, il 19 luglio 1919, Stranamente, all’inizio dell’undicesima tappa, a Grenoble, perché non poteva essere fatta prima. I francesi l’hanno indossato per cinque tappe.

camicia a pois

Oltre al giallo, il tour prevede anche altre magliette come la leggendaria maglia a “pois”, usata per premiare il Re della Montagna, c.La sua prima valutazione risale al 1933 (e fu tra l’altro vinto da un ciclista cantabrico, Vicente Tropa, un grande scalatore dell’epoca). Tuttavia, l’esclusiva maglia a pois non è apparsa fino al 1975 ei colori sono stati determinati in base allo sponsor del premio, Poulain Chocolate. Anni dopo verrà modificato. Dal 1993 al 2008 lo sponsor è stato Champions Supermarkets e da allora Carrefour è diventato lo sponsor principale. francese Richard Ferenc Detiene il record della maglia di miglior scalatore, con 7 vittorie tra il 1994 e il 2004.

maglietta verde

Anche se può sembrare relativamente recente, la verità è che la sua origine risale al 1953, che veniva premiato per premiare il miglior corridore. Nei primi anni i ciclisti venivano “puniti” per non aver preso il primo posto, con quello con il minor numero di punti che otteneva la maglia verde. Ma dal 1959 il sistema è cambiato assegnando punti ai primi posti nelle tappe, in modo che il detentore del maggior numero di punti indossi il verde, il colore che è stato adottato in base alla società sponsor, la società di scommesse del principe Muhammad bin Università Fahd. Di solito, sono i migliori corridori del gruppo a combattere per questo colore.

camicia bianca

L’origine di questo premio risale al 1968, ma l’idea iniziale era diversa da quella che conosciamo oggi. Con questa maglia è stato determinato il miglior pilota di rating combinato, ovvero il miglior punteggio di sempre nella combinazione tempo, punti e montagna.. Era considerato, per così dire, il ciclista più completo dell’intero Tour de France. Ma nel 1975 gli organizzatori vollero cambiare questo standard e poi usarono il bianco per identificare il miglior giovane ciclista (sotto i 26 anni).. È un premio di grande valore per le masse perché il suo vincitore è solitamente consacrato come una grande promessa al generale supremo nelle edizioni successive.

curiosità maglia gialla

  • Oltre al colore, altro segno distintivo della maglia sono le iniziali che compaiono sul petto del corridore: HD, che risponde al nome di Henri Desgrange, il fondatore della gara. La sua firma (foto) è rimasta fino al 1984, quando è stato rimosso e successivamente, nel 2003, è apparso sulla maglietta per celebrare il centenario del tour.
  • Il belga Eddie Mix ha stabilito il record di giorni in maglia gialla con un punteggio di 96.
  • Al Giro d’Italia si usa la “maglia rosa” e il motivo del suo colore simile è che proviene dalle pagine de La Gazzetta dello Sport, ideatrice della Corsa Rosa.
  • Nel 1929, tre fantini, Victor Fontaine, Nicholas Frantz e Andrew Leduc, indossarono la maglia gialla mentre pareggiavano per il comando della classifica. Nel 1939 accadde per l’ultima volta, quando Charles Plessier e Rafael de Paco guidarono insieme. Oggi è praticamente impossibile che ciò accada quando si creano decimi di secondo.

READ  Giovanni Simeone ha confermato di voler tornare al River e ha elogiato Marcelo Gallardo