Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tesori nascosti: i 10 migliori bagni naturali nascosti in luoghi inaspettati

Tesori nascosti: i 10 migliori bagni naturali nascosti in luoghi inaspettati

Gli esploratori apprezzano l’impressionante bellezza naturale degli Ikil Cenotes, situati nella penisola messicana dello Yucatan. (Governo dello Stato dello Yucatan)

A volte i posti più belli e interessanti non si trovano a occhio nudo. Dovresti esaminare più in profondità i luoghi che offrono una vasta gamma di attrazioni culturali e naturali. Ecco perché esplorare alcune delle destinazioni più impressionanti del mondo può spingere i viaggiatori a scoprirle Meraviglie naturali nascoste ed esperienze uniche.

Dalle sorgenti termali dell’Islanda alle terrazze di marmo di Türkiye, questi luoghi offrono uno scenario meraviglioso Una combinazione di bellezza naturale e avventura Ciò cattura l’immaginazione di qualsiasi esploratore. Condé Nast Ha evidenziato alcuni di questi meravigliosi siti, descrivendo in dettaglio come questi spazi offrano un’opportunità unica per immergersi in scenari naturali mozzafiato e vivere esperienze indimenticabili.

Gli Iquile Cenotes, vicino a Chichen Itza, in Messico, sono piscine naturali nascoste nella penisola dello Yucatán, create da antiche strade Maya e circondate da un misterioso mondo sotterraneo (INPI)

IL Ek Kil CenotesGemme naturali della penisola Yucatán In MessicoÈ una delle meraviglie geologiche che affascina chi ha la fortuna di visitarla. Queste magnifiche formazioni sotterranee d’acqua dolce, risultato del crollo delle grotte carsiche, offrono uno spettacolo visivo e un’esperienza unica per gli avventurieri e gli amanti della natura.

Si trova vicino alla simbolica città Maya Chichén Itzá, Ekel Cenotes. È motivo di stupore per la sua bellezza e la sua ricca storia culturale intrecciata con l’antica civiltà Maya. È una destinazione imperdibile per coloro che desiderano esplorare l’affascinante patrimonio di questa regione.

Le formazioni vulcaniche di Moniz a Madeira, in Portogallo, offrono piscine naturali protette da pareti di lava solidificata, che combinano un facile accesso con la bellezza naturale di questo angolo nascosto (Octavio Passos/Getty Images)

“Si trova in uno dei posti più belli dove possiamo mettere il piede nell’acqua (e sulla roccia). Portogallo. Riguarda Formazioni vulcaniche a Moniz In Madera, dove bisogna stare attenti quando si fa la doccia, ma sapere che sei separato dall’oceano da un muro di lava indurita è quasi mistico. Naturalmente c’è anche il Coordinamento familiare, dove i portali artificiali hanno fatto il loro lavoro in modo che qualsiasi membro della famiglia possa accedervi senza problemi. Se sei più selvaggio… sai, fatti una doccia”, commentano Condé Nast.

Ad Amman, la Goblin House Pool, conosciuta come la “Casa del Diavolo”, si trova sui monti Hajar ed è raggiungibile solo tramite una lunga scalinata di cemento.

Per il suo aspetto attraente, è conosciuto come “La casa del diavolo“. Situato vicino Città di SalalahQuesta vecchia casa in pietra si trova nel mezzo di uno splendido paesaggio desertico. Il suo nome evoca mistero e leggenda, poiché si ritiene sia abitato da creature soprannaturali.

READ  Uno studio israeliano ha rivelato che il vaccino booster Pfizer fornisce quasi 10 mesi di protezione dal virus Corona

Alla grande piscina naturale, che si presenta come un’oasi in mezzo al deserto, si accede scendendo una lunga rampa di scale. I panorami, sia dall’alto che dall’acqua, sono meravigliosi e riflettono la sua natura maestosa.

Le Cascate Vittoria, conosciute anche come “La Piscina del Diavolo”, sono alte 108 metri (Nick Wheeler/Corbis via Getty Images)

In cima a Le cascate VictoriaI nuotatori più coraggiosi osano tuffarsiLa piscina del diavolo“, a pochi metri da un salto alto 108 metri. Questo è considerato La piscina più pericolosa del mondo Offre un’esperienza piena di adrenalina per coloro che osano sfidarla.

È un paradiso nascosto di sorgenti termali circondate da campi di lava, dove il bagno nudo in stile vichingo è una tradizione. (Chris Toala Olivares/Getty Images)

Nel Riserva naturale di Fjalapak C’è un paradiso di sorgenti termali, ideali per combattere le temperature estremamente basse della regione. Questo sito, noto per la sua straordinaria diversità di colori che dipingono le montagne e le valli, attira viaggiatori, avventurieri e appassionati di fotografia da tutto il mondo.

Si trova in mezzo a campi lavici e sentieri da esplorare. Landmannalaugar offre un’esperienza senza precedenti nella straordinaria bellezza naturale dell’Islanda.

Terrazze realizzate in marmo calcareo e pietra calcarea create dagli scavi hanno formato piscine naturali in un sito Patrimonio dell’Umanità, un angolo unico da esplorare.

Su ampie terrazze di marmo e pietra calcarea, Pamukkale La Turchia ha paesaggi meravigliosi di specchi d’acqua. Situato nella valle del fiume Menderespamukkale, Il patrimonio globaleÈ il luogo ideale per sfidare le vertigini ed esplorare le sue terrazze e piscine naturali.

Questa piscina australiana potrebbe non essere naturale, ma sfrutta il paesaggio circostante per offrire un’esperienza unica (Elsa – FIFA/FIFA tramite Getty Images)

rivista Condé Nast Ha spiegato le caratteristiche di questo strano posto: “Non è uno stagno naturale. Ma questo è il composto che è stato utilizzato (e forse eccesso) di natura. Così, con i muri di sostegno in mezzo all’Oceano Indiano. Fondato nel 1929 come parte centrale del Bondi Iceberg Club a Bondi Beach in Australia. La sensazione di prendere una certa lunghezza mentre la marea colpisce i lati è impareggiabile.

È uno dei laghi geotermici più impressionanti del mondo, con temperature dell’acqua che raggiungono i 40 gradi e un ambiente di campi di lava e pennacchi di vapore, perfetti per un bagno rilassante (In Pictures Ltd./Corbis tramite Getty Images)

Circondato dal paesaggio vulcanico, Lago Blu È uno dei laghi geotermici più impressionanti del mondo. Con una temperatura dell’acqua che raggiunge i 40 gradi Celsius, questa destinazione è l’ideale per chi ama i bagni caldi in un ambiente unico fatto di campi di lava e colonne di vapore, che aggiungono un tocco di misticismo al luogo.

Ha piscine naturali nella roccia, circondate da paesaggi mozzafiato, e un angolo nascosto dove i visitatori possono godersi la natura (Joe Raedle/Getty Images)

Lui Parco Nazionale dell’Acadiasull’isola di Monte Vi ChiÈ famoso per le sue numerose piscine naturali di roccia. Spiccano la Grotta dell’Anemone, situata alla base dello Schooner Viewpoint, e l’area del Seoul Camp, che offrono scenari ineguagliabili prima di una nuotata rinfrescante.

Offre piscine naturali formate dall’erosione dell’acqua e della pietra, circondate da pitture rupestri e dall’impressionante diversità faunistica di questo angolo selvaggio (Adam Pretty/Allsport).

Nella regione australiana Terra di ArnhemC’è la Parco Nazionale Kakadu, il più grande del paese. Qui l’acqua e l’erosione delle rocce hanno creato una zona collinare dove è facile trovare il bagno nelle acque limpide. Il parco è famoso per le pitture rupestri di Nourlangi e la fauna diversificata, in particolare alle cascate Gunlom e alla gola di Barramundi. Tuttavia è necessario seguire le raccomandazioni dei ranger a causa della presenza di coccodrilli in alcune zone.

READ  Le forze di occupazione israeliane hanno distrutto un gruppo terroristico che si nascondeva in una scuola nel sud della Striscia di Gaza