Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sull'orlo delle lacrime: Gustavo Costas si scusa con i tifosi del Racing, che vincono 4-0 e vengono eliminati dalla Coppa di Lega

Sull'orlo delle lacrime: Gustavo Costas si scusa con i tifosi del Racing, che vincono 4-0 e vengono eliminati dalla Coppa di Lega

gara Ha fatto tutto il possibile per qualificarsi ai quarti di finale del torneo Coppa di Legama non era abbastanza Battere il Belgrano 4-0 a CordobaNella quattordicesima e ultima giornata della fase a gironi. Diretto dall'equipaggio Gustavo Costa A tratti era tra i primi quattro della Regione B, ma vince Boca Juniors, Studenti della Plata E Difesa e giustizia Ne hanno chiesto la rimozione.

Kostas ha parlato dopo la partita in conferenza stampa ed ha espresso il suo rammarico per non aver segnato il gol nonostante la vittoria. “Abbiamo fatto tutto, ma non ci bastava e non riuscivamo a passare. Ci fa male perché abbiamo perso partite che non meritavamo di perdere. La squadra stava acquisendo sempre più attrezzature. “Dobbiamo andare avanti, questa è la strada”, ha detto l'allenatore.

“I ragazzi hanno lasciato tutto alle spalle. Avevamo tanti gol e pochi gol. Abbiamo vinto con tre o quattro gol”, ha aggiunto Kostas.

Gustavo Costas si è scusato con i tifosi del Racing per non essersi qualificato per i quarti di finale di Coppa di Lega

Mentre ha analizzato i punti che mancano per potersi qualificare. “Non lo meritiamo e nessuno lo merita… Abbiamo perso punti e quello che ci fa più male è averli persi in casa o quello perso con Godoy Cruz, che non meritavamo di perdere. È stata una delle partite più belle che abbiamo giocato. Abbiamo perso contro Sarmiento che, anche se non abbiamo giocato bene, non lo meritava… Penso che fossimo in pareggio”, ha ammesso.

L'allenatore ha anche cercato di voltare pagina e lo ha sottolineato Coppa Sudamericanaper il quale la squadra è ancora in corsa Coppa dell'Argentina E il mese prossimo Lega Professionistica“Ci restano tre gare quest'anno. Dobbiamo affrontarle. Recuperiamo i giocatori infortunati, non dobbiamo mollare”.

READ  Nazionale del Perù: Gianluca Lapadula ha giocato nella vittoria del Benevento sulla Serie B in Italia.

Ha anche sottolineato il lavoro dei suoi giocatori. “Questo gruppo lo dimostra giorno dopo giorno, partita dopo partita. Può giocare bene o male, ma sa giocare le partite, è intelligente. Abbiamo vinto molto bene le ultime partite. “È un gruppo contagioso che ti entusiasma.”

Ha sottolineato: “Questa è la strada da seguire, dobbiamo continuare così, e non arrenderci o scivolare a causa di quello che ci è successo, come ho detto loro”.

Per quanto riguarda il finale, ha inviato un messaggio ai suoi fan gara, Al quale ha chiesto scusa per non essere riuscito a raggiungere l'obiettivo:Mi scuso con gli addetti alla gara per non essere riusciti a qualificarsi.. Non mi piacciono le scuse, non abbiamo raggiunto l'obiettivo. Ci abbiamo provato, i giocatori hanno lasciato tutto in campo, abbiamo detto che avevamo sei finali da giocare e le abbiamo vinte, 17 gol a uno.

gara Ha mostrato la vittoria 4-0 in vista di BelgranoMa ciò non bastò per raggiungere i quarti di finale del torneo Coppa di Lega. Si è classificato quinto nella Regione B con 24 punti. Durante l'inserimento nel gruppo ad un certo punto era dentro la classifica, ma le vittorie dei suoi diretti rivali lo hanno lasciato fuori classifica.