Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spagna, Italia e Portogallo si uniscono nella guerra europea del Pezum

Spagna, Italia e Portogallo si uniscono nella guerra europea del Pezum

L’Europa è divisa. La guerra per l’implementazione del sistema continentale di pagamento istantaneo (una sorta di bizum europeo) ha causato una spaccatura tra Nord e Sud.

Inizialmente l’intenzione era quella di realizzare un grande progetto che comprendesse tutti i paesi del Vecchio Continente. Ma l’obiettivo è stato deluso, almeno per ora. L’idea sarebbe stata guidata dall’Iniziativa Europea dei Pagamenti (EPI), che mira a fornire alle banche francesi e tedesche un’infrastruttura simile a quella delle banche spagnole in termini di pagamenti istantanei. Tuttavia, le banche spagnole hanno deciso, tra l’altro, di prendere le distanze dall’iniziativa a causa del loro rifiuto di finanziare le banche francesi e tedesche.

Il divorzio in Europa su questo tema è diventato evidente meno di due settimane fa, quando il “lato nordico”, composto da banche tedesche, francesi, belghe e olandesi, ha annunciato una joint venture denominata Wiro.

Questo sistema è stato sviluppato, nello specifico, attraverso l’Iniziativa Europea per i Pagamenti. Programma ampliato di immunizzazione spiegato in un permesso “Wero mira a ridefinire il modo in cui le persone che vivono in Europa pagano e desiderano ricevere pagamenti, sfruttando un’infrastruttura da conto a conto che consente flussi di pagamento più rapidi con un’ampia gamma di servizi a valore aggiunto”.

Allo stesso modo, l’EPI ha specificato nella nota che “Si sta lavorando attivamente al lancio di Wero a metà del 2024 in Belgio, Francia e Germania, seguiti dai Paesi Bassi, e il sistema intende espandersi ad altri paesi nei prossimi anni”.

L’importanza della Spagna nei pagamenti istantanei

A fare da contrappeso al “Nord Side”, ci sono tre paesi del sud, Spagna, Italia e Portogallo, che si sono uniti per promuovere un’alternativa riguardo a questo futuro sistema di pagamento istantaneo.

READ  I leader dell'UE tengono un vertice dominato dalla situazione in Ucraina

Il ruolo della Spagna in questa “alleanza” è molto importante, poiché il nostro Paese è molto avanzato in questo campo grazie alla presenza di Bizum. Dal suo lancio nel 2016, Bizum conta già 24,5 milioni di utenti e 2,1 miliardi di transazioni sottoscritte.

In questo senso, come detto Riservatezza, la risposta al lancio di Wiro non si è fatta attendere. Una serie di dirigenti di Bizum si sono incontrati la scorsa settimana in Italia con il Bancomat transalpino e la SIBS portoghese per cercare di portare avanti rapidamente questa alternativa “meridionale” a Wiro.

In ogni caso, i blocchi del Nord e del Sud si rendono conto che sarà solo questione di tempo prima che venga raggiunto un sistema europeo unificato per i pagamenti istantanei. La vera posta in gioco, quindi, è il controllo di questo grande mercato comune nel quale, secondo le stime, ci saranno circa 450 milioni di clienti. La lotta tra Nord e Sud continua e il premio è molto prezioso…