Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Si avvicina al tema in Italia dal presidente dell’Inter

La squadra di Antonio Conte Ha fatto visita al Napoli, ma è a nove punti dal Milan, che ha vinto in casa dopo sei partite.

Questa domenica, 31, l’Inter ha pareggiato 1-1 durante una visita al Napoli e la capolista della Serie A è di nove punti davanti al Milan, che ha battuto il Genoa 2-1 ore prima. Inoltre, la Juventus (4 °) è caduta 1-0 contro l’Atlanta a Bergamo e ora è Tecro.

Se la sconfitta di ‘Jue’ è stata il più grande terremoto della giornata in Italia, l’interesse per i due big lombardi, Inter e Milan è stato soprattutto per quanto riguarda la lotta per il titolo. Dopo undici vittorie consecutive in Serie A, l’Inter Diego ha concluso la serie allo stadio Maradona, dove il Napoli (5 °), in lotta per un posto nella prossima Champions League, ha reagito e ha pareggiato 1-1 con i capitani.

Leggi anche: la UEFA espelle le squadre che sostengono la “Super League europea”

I neopoliti avanzano con l’autogol del portiere sloveno Samir Handanovic al 36esimo over su cross di Lorenzo Insane, ma nell’Inter 55 con un gol del danese Christian Eriksen per evitare la sconfitta, potente sinistro all’ingresso dell’area. Negli anni ’80 Matteo Politano riesce a regalare la vittoria al Napoli, ma spacca la palla dalla traversa.

Quel pareggio dell’Inter ha permesso al Milan di ridurre il proprio deficit a 11 punti dalla testa. La distanza è ancora molto importante, ma dopo il 2-1 sul Genoa (13 °) a San Siro, Rosoneri non si è arreso alla corsa al titolo.

Leggi anche: Pareggio la battaglia colombiana in Serie A.

READ  Covit-19 | Una giovane donna riceve per errore sei dosi del vaccino Pfizer Bioentech in Italia

Senza lo squalificato Slaton Ibrahimovic, il Milan avrebbe perso sei partite (tre pareggi, tre sconfitte) di fila, senza vittorie in casa, tutte le partite prese in considerazione. All’inizio del match il croato Ande Rebic (13) ha messo in risalto il Milan, ma il genovese Matia ha pareggiato con 37 passaggi su Testo. ‘Rosonora’ ha segnato 68, un gol contro Gianluca Skamaka è stato calciato in angolo.

Da parte sua, Adalanda, guidata dai colombiani Luis Fernando Muriel e Juan Juventus, ha avuto una vittoria decisiva sulla Juventus (1-0), che includeva Juan Guillermo Guadrado, che negli ultimi anni ha avuto più successo in Serie A di quel rivale. Tra vent’anni.

Grazie a questa decisione, la squadra bergamasca è passata al “Jow” e ha ottenuto il terzo posto, mentre questa domenica è scesa al quarto posto, a due punti di distacco.

Leggi anche: Leicester e Chelsea giocano con l’Inghilterra nella finale di FA Cup

La lotta stellare tra le due squadre in Champions League è stata determinata da un gol dell’ucraino Ruslan Malinowski, il cui tiro è stato deviato dal difensore brasiliano Alex Sandro all’87 ‘, lasciando il portiere polacco Vojciech Sensei senza manovre.

L’Atlanta è a due punti dal Milan e undici dalla capolista Inter, mentre la Juventus è quinta, a soli due punti dal Napoli, quindi la loro posizione nella ‘Top 4’ per qualificarsi alla prossima Champions League è a rischio.