Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Riferimenti che torneranno in 11 di gara con il Tigre

Riferimenti che torneranno in 11 di gara con il Tigre

In gara con il Tigre non riesce a staccare il piede dall’acceleratore. C’è un ultimo periodo importante da qui alla sospensione della Copa America, e l’intenzione di Gustavo Costas è quella di finire il semestre al primo posto della Copa Sudamericana e al vertice della Pro League. L’inizio avrà cinque date e dopo il Campionato FIFA si giocheranno le restanti 22 date. Qualcosa di necessario per porre fine a questa vicenda per questa squadra e per lo staff tecnico. La chiave dopo i due fallimenti avvenuti in questa prima parte dell’anno. Due ananas sul mento da cui la squadra prova a rialzarsi.

La vittoria contro l’Argentinos Juniors, che ha disputato un’ottima partita, gli ha dato un po’ di aria. Piccolo margine. Ha quattro punti oltre all’insolito pareggio contro il Belgrano (nel colpo di testa è una sconfitta per tutti) e ora ha bisogno di vincere fuori Cilindro per restare in vetta. Contro un avversario poco performante che ha pareggiato solo una partita con Sebastian Dominguez in panchina. Come ci aspettavamo in questo portale, l’idea di DT è A turno, in questo duello dall’accademia al campionato professionistico. E molto altro ancora, con la priorità della partita di Copa Sudamericana di martedì contro lo Sportivo Luquinho del Paraguay.

Si prevedono quindi molti cambiamenti nella formazione del Racing, vista la partita di venerdì contro il Tigre. L’idea è dare un po’ di sollievo. Questo aprirà la porta ad altri che non hanno ancora iniziato ma che sono considerati bravi dall’allenatore. Si prevede che succeda qualcosa di simile con il Belgrano, dove hanno giocato quasi tutti i sostituti. Questo apre la strada ad alcune referenze e giocatori importanti per entrare nel ritmo della competizione e sfruttare le opportunità a loro disposizione.

READ  "In Italia la vela è quasi al livello del calcio, speriamo che sia più conosciuta in Spagna"

Sono questi i riferimenti che daranno il via alla gara di venerdì con il Tigre

L’accademia nel campionato professionistico non andrà dei migliori a Victoria. Ma in questa squadra ci saranno tante persone che potrebbero tranquillamente essere dei protagonisti. Gabriel Arias è in dubbio in porta a causa di dolori muscolari. Se si sentirà bene partirà dall’inizio perché Facundo Campesis non ha dato garanzie. Alla fine ci sarà il ritorno di Leo CegaliCapitano e leader di una squadra che ha raggiunto le 200 partite e sta gradualmente progredendo. I due candidati ad uscire sono Santiago Sosa o Marco De Cesar. Potrebbe esserci anche un altro cambiamento nella parte posteriore. In mezzo, inoltre, tornerà un’altra persona considerata un’autorità per Costas. Stiamo parlando di Bruno Zucolini, che ha perso il posto a favore del Nardone.

La gara con il Tigre e il ritorno di tanti. Photo_Racing Press

Ma ci saranno anche cambiamenti impensabili in questo scontro diretto tra Racing e Tigre. Juanfer Quintero ora sta bene dopo l’infortunioHa aggiunto qualche minuto con l’Argentinos e andrà al Victoria per prendere più ritmo. L’idea è che giochi circa 60 minuti per vedere se è un’opzione martedì contro il Paraguay. Dall’inizio entrerà anche Roger MartinezUn altro peso massimo. E poi bisognerà vedere chi uscirà dai primi tre. La meraviglia arriva abbastanza e può riposarsi. Ciò che è chiaro è che Cegali, Zuculini, Juanfer e Roger, tutti riferimenti e pesi massimi, avranno una chance contro il Tigre.