Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Rete di traffico di cocaina operante dalla Colombia con collegamenti in Sud America

Rete di traffico di cocaina operante dalla Colombia con collegamenti in Sud America

Il sistema giudiziario italiano ha annunciato mercoledì lo smantellamento di una rete di traffico di droga proveniente da diversi paesi dell'America Latina attraverso il porto di Genova o gli aeroporti di Parigi (Francia) e Amsterdam (Paesi Bassi) per la rivendita in Italia.

Il presidente di questo comitato era A Imprenditore immobiliare L'italiano era stato arrestato per traffico di droga nel 2015, insieme al figlio del “padrino” della “Entrangetta”, la mafia calabrese che operava dal suo cellulare tramite “telefoni criptati”.Lo sottolinea in un comunicato la procura di Genova, importante porto del nord-ovest d'Italia.

Tramonto su Palazzo Vecchio e la Cattedrale di Santa Maria del Fiore (Duomo) a Firenze, Italia.

Foto:Civite

Pulio è stato incarcerato nel 2015 per il traffico di 970 chili di cocaina, gestito attraverso un sofisticato sistema di messaggistica in codice attraverso il quale ordinava e coordinava varie operazioni.

Presente da molti anni in Colombia, L'uomo, Gabriel Bouleau, aveva una “rete di contatti con narcotrafficanti sudamericani”.Sul caso hanno indagato Europol, l’agenzia europea per la cooperazione di polizia, e Eurojust, la sua agenzia partner per gli affari giudiziari.

I narcotrafficanti, che operavano anche in Venezuela, si avvalevano dell'aiuto dei lavoratori del porto di Genova per agevolare la circolazione di merci ignare.

Tutto sommato, hanno consegnato Sono stati emessi 22 mandati di arresto, sette dei quali nei confronti di albanesi, due nei confronti di colombiani e uno nei confronti di un cittadino della Repubblica Dominicana.

Sono stati accusati di aver importato cocaina dalla Colombia, dalla Repubblica Dominicana e da Panama tra il 2014 e il 2022, per un totale di 670 chilogrammi, per un valore commerciale di 26,9 milioni di dollari.

Amsterdam

Foto:Adriana Carson

Agli arrestati sono imputati nove capi di imputazione di traffico internazionale di stupefacenti, 38 capi di imputazione di traffico di stupefacenti con aggravante di associazione mafiosa, di collaborazione con una fazione della 'Ndrangeta e di spaccio di stupefacenti di varia natura. Marijuana e cocaina.

Oltretutto, Gli agenti hanno sequestrato armi da fuoco, tra cui semiautomatiche, rivoltelle, pistole e granate, oltre a coltelli..

I pagamenti per le spedizioni venivano effettuati tramite intermediari con “sistemi extra-bancari”, che rilasciavano ricevute agli acquirenti, hanno spiegato i Carabineros.

Gli agenti hanno sequestrato anche altri beni come azioni societarie, veicoli, un conto corrente e un anello in oro bianco con diamanti.

READ  Bellucci ha incontrato Scola in Italia: un marchio personale