Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quanto “pericoloso” è un asteroide gigante che passerà vicino alla Terra, secondo un esperto

L’asteroide ha un diametro di 1052 chilometri e passerà a una distanza di almeno 0,13 UA dal nostro pianeta (Foto: SCIEPRO)

Dopo che è stato confermato che martedì 18 gennaio, Un asteroide con un diametro di oltre 1.000 km passerà vicino alla TerraI social network sono esplosi con commenti spam. A questo si aggiunge il fatto che si tratta di un oggetto enorme, grande il doppio di un grattacielo e classificato dalla NASA comepotenzialmente pericolosoIn viaggio attraverso lo spazio. Così Almeno la situazione è diventata allarmante.

Secondo dati scientifici, Ha un diametro di 1052 chilometri e passa ad una distanza di almeno 0,13 unità astronomiche dal pianeta, Che è l’equivalente di milioni di chilometri. Un’unità astronomica (abbreviata in AU o ua) è un’unità di lunghezza pari a circa 149.597.870.700 metri.

Questo asteroide ha ricevuto il numero 7482 (1994 PC1). Il suo primo avvistamento risale al 1974, anche se non ci sono registrazioni dei suoi movimenti nello spazio fino a 20 anni dopo, nel 1994. La sua prossima visita sarà tra 200 anni.

Ha un diametro di un chilometro e viaggia a una velocità di 80.000 km/h (Foto: UNAM Global)
Ha un diametro di un chilometro e viaggia a una velocità di 80.000 km/h (Foto: UNAM Global)

astronomo Diego Bago, Lo ha spiegato il direttore del Planetario La Plata Infobae colui il quale Molti asteroidi sono rocce. Altri hanno un contenuto di minerali e alcuni hanno un alto contenuto di carbonio. “Si tratta di un asteroide roccioso di dimensioni interessanti, un chilometro di diametro, e passerà a misura d’uomo molto lontano, a due milioni di chilometri dalla Terra; Cinque volte la distanza dalla Terra alla Luna“.

Ha sottolineato che non rappresenta alcun rischio di collisione, poiché il percorso è ben calcolato. “Per calcolare la traiettoria dell’orbita dell’asteroide sono state utilizzate 874 osservazioni.. La prima osservazione è stata fatta nel 1974 ed è per questo che l’orbita è così ben calcolata”, ha aggiunto Bagu.

READ  L'ultima novità di Samsung è il proiettore portatile "Freestyle" che vuoi acquistare

A proposito di indicizzazione Nasa come “molto pericoloso“Dei milioni di asteroidi in orbita attorno al sole, queste rocce o molte di esse attraversano l’orbita terrestre”, ha spiegato. Cioè, l’orbita dell’asteroide stesso attraversa il percorso che la Terra fa attorno al sole. Coloro che attraversano l’orbita terrestre sono classificati come potenzialmente pericolosi Perché può succedere che nel momento in cui l’asteroide stava attraversando l’orbita terrestre, la Terra si trova in quel punto e quindi si verificherà un impatto. e ‘ovvio che Le probabilità sono scarse“, Egli ha detto

Alla domanda se potrebbe verificarsi una collisione con un asteroide, ha detto:Sì certo che può succedere. In questo caso Questo asteroide è noto dal momento in cui ha iniziato a notare che non influirà sulla Terra. Quindi potenzialmente una classificazione pericolosa è una classificazione data agli asteroidi che attraversano l’orbita terrestre, proprio questo. La probabilità di impatti qui è nulla‘, Lui ha spiegato.

Bajo ha detto (Foto: CNN en Español)
Bajo ha detto (Foto: CNN en Español)

Ha anche indicato l’esistenza di molti di questi asteroidi. Infatti oggi non passa solo questo chilometro di diametro, ma altri tre chilometri, poco più in là, a circa quattro milioni di chilometri dalla Terra. “Ciò a cui si riferisce è quello Molto comuni e nei prossimi giorni ce ne saranno anche altri“, reclamato.

Non sono stati pochi gli utenti che hanno collegato questo fatto al film non cercare S Si chiedevano se potesse succedere qualcosa di simile. Il film riflette le vite di due astronomi che hanno il compito di avvertire l’umanità che una cometa distruggerà il pianeta Terra.

READ  Un nuovo trucco per far funzionare più velocemente il tuo cellulare

Per Bago, il film ha avuto qualche effetto su questo interesse collettivo. “Mi sono reso conto che l’argomento è stato discusso molto durante il film e poi è stato combinato con quella notizia ed è stato fatto come una sorta di narrativa”. In ogni caso, ha spiegato di essere spesso consultato su vari asteroidi per la presenza di rocce in continua rotazione. “Per gli astronomi, questa non è una novità.. Di queste rocce ce ne sono ogni tre o quattro giorni. Ci sono centinaia di migliaia di persone potenzialmente pericolose, il che non significa che influenzeranno la Terra. Possono farlo ed è per questo che devi stare veglia e guardare il cielo ma di tutti coloro che sono registrati secondo i conti, nulla influiràe Finisco.

Continuare a leggere: