Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quale sarà il prossimo robot “Transformer” che il Giappone invierà sulla luna nel 2022?

L’aspetto del trasformatore che il Giappone prevede di inviare sulla luna il prossimo anno – JAXA / TOMY COMPANY / SONY / DOSHISHA UNIVERSITY

idea di gravidanza Un robot che si trasforma da una palla in un veicolo vagante per percorrere chilometri sulla luna Sembra un’idea fantascientifica o ispirata al leggendario cartone animato Pokemon giapponese.

Ma la verità è che Agenzia di esplorazione aerospaziale giapponese (JAXA) prevede di ottenere dati sulla superficie lunare utilizzando robot lunare trasformabile Uscirà nel 2022. Questo particolare dispositivo è attualmente sviluppato congiuntamente da JAXA con Doshisha University, Sony e TOMY Games and Entertainment.

L’obiettivo autoimposto del Giappone è costruire un modulo lunare con equipaggio in meno di un decennio ed essere pronto entro il 2029. Ma prima di progettare un rover compatto per i futuri astronauti, è necessario studiare vari dati tecnici e meccanici. Per questo motivo ha creato questo robot sferico che verrà inviato sulla luna l’anno prossimo per sondare la superficie lunare.

    sarà equipaggiato
I trasformatori giapponesi saranno dotati di attrezzature scientifiche fornite da varie industrie pesanti.

La palla ultra-piccola pesa circa 250 grammi e ha un diametro di 8 centimetri, circa le dimensioni di una palla da baseball o di una pokeball. La particolarità del dispositivo è che Inizierà il suo viaggio come una palla, ma poi sulla superficie della luna si dividerà a metà, Ciascuno fungerà da ruota in modo che il robot possa viaggiare sulla luna.

Ha anche una fotocamera per inviare immagini e analizzerà la polvere lunare, i materiali taglienti e abrasivi per progettare futuri veicoli rotanti. Le immagini catturate durante il volo del robot sulla Terra verranno inviate tramite il lander lunare. I trasformatori giapponesi saranno dotati di attrezzature scientifiche fornite da varie industrie pesanti. Sony, ad esempio, svilupperà tecnologie di imaging per il robot e il produttore di giochi giapponese Tomy aiuterà a minimizzare le tecnologie per assicurarsi che tutto funzioni.

Mentre il robot sta viaggiando sulla superficie lunare, le immagini relative al comportamento della superficie lunare, le immagini della superficie lunare scattate dal robot e dalla telecamera sul lander lunare verranno inviate al centro di controllo della missione tramite il modulo.  Sbarco sulla Luna - JAXA
Mentre il robot sta viaggiando sulla superficie lunare, le immagini relative al comportamento della superficie lunare e le immagini della superficie lunare scattate dal robot e dalla telecamera sul lander lunare verranno inviate al centro di controllo della missione tramite il modulo. Sbarco sulla Luna – JAXA

I dati che otterrai spazio Con l’obiettivo di migliorare la precisione del design, il funzionamento automatico e la tecnologia di guida di Rover compatto con equipaggioAttualmente sotto inchiesta JAXA” comunicato stampa dalla società giapponese. “La superficie della luna, dove viaggerà il rover con equipaggio, è un ambiente unico; La gravità è un sesto della terra e la superficie è ricoperta di regolite. Come risultato di uno studio del concetto di sistema per il rover pressurizzato con equipaggio iniziato nel 2019, è stato scoperto che l’acquisizione dei dati sulla superficie lunare è essenziale per lo studio dettagliato della tecnologia di guida autonoma e della tecnologia di crociera per l’uso da parte del rover pressurizzato con equipaggio. “

READ  Giochiamo a Tales of Arise, un fantastico JRPG che vuole essere il gioco più ambizioso di questa saga nel suo 25° anniversario

Mentre il robot viaggia sulla superficie lunare, le immagini relative al comportamento della superficie lunare e le immagini della superficie lunare scattate dal robot e dalla telecamera sul lander lunare verranno inviate al centro di controllo della missione attraverso il modulo lunare lander. I dati ottenuti saranno utilizzati per valutare l’algoritmo di localizzazione e l’impatto della regolite sulle prestazioni di guida del rover compatto con equipaggio.

Il veicolo con equipaggio JAXA e Toyota pianificano di atterrare sulla luna nel 2029 - JAXA
Il veicolo con equipaggio JAXA e Toyota pianificano di atterrare sulla luna nel 2029 – JAXA

Sviluppato nel 2016, il robot ultracompatto e leggero può attraversare il duro ambiente lunare utilizzando tecnologie di miniaturizzazione di TOMY, Doshisha University, tecnologie di controllo Sony e tecnologie di sviluppo JAXA per gestire l’ambiente spaziale. Le informazioni raccolte dalla sfera robotica sulla gravità della luna e le sue condizioni della superficie aiutano a sviluppare la guida autonoma e la tecnologia di lancio del veicolo di superficie utilizzando RV tipo equipaggio.

Unità di sbarco sulla luna giapponese Trasporterà anche lo strumento Rashid degli Emirati Arabi Uniti, un veicolo a quattro ruote del peso di 10 chilogrammi, che studierà la superficie lunare per circa 14 giorni terrestri. Utilizzando una fotocamera ad alta risoluzione, una termocamera e un microscopio.

Il Giappone ha un ricco programma spaziale. Con un volo riuscito verso l’asteroide Ryugu sotto la sua cintura, JAXA ha una possibilità molto reale di atterrare con successo sulla Luna e fare di nuovo la storia. Inoltre, nel 2013 il Giappone è diventato il primo paese a lanciare un astronauta robotico, Kirobo, sulla Stazione Spaziale Internazionale. Quattro anni dopo, sviluppò una fotocamera sferica semovente chiamata palla int sulla stazione spaziale per documentare il lavoro degli astronauti a bordo.

Progettato dall'ingegnere robotico Tomotaka Takahashi, Kirobo è stato il primo robot giapponese sulla Stazione Spaziale Internazionale.  Il piccolo robot chiacchierone ha intrattenuto gli astronauti e hanno finito per tornare sul nostro pianeta dopo più di un anno nello spazio.  JAXA
Progettato dall’ingegnere robotico Tomotaka Takahashi, Kirobo è stato il primo robot giapponese sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il piccolo robot chiacchierone ha intrattenuto gli astronauti e hanno finito per tornare sul nostro pianeta dopo più di un anno nello spazio. JAXA

Inoltre, è prevista una missione commerciale sulla luna finanziata dal miliardario giapponese Yusaku Maezawa per far volare i turisti intorno alla luna a bordo della navicella spaziale SpaceX nel 2023. I passeggeri includeranno lo stesso Maezawa e otto membri selezionati del pubblico. Come se non bastasse, Giappone Questo collegamento Con la NASA sul programma Artemis, Che prevede di far sbarcare la prima donna e il prossimo uomo sulla luna entro il 2024, oltre a iniziare a costruire un campo base lunare entro il 2028.

READ  Questo era EA Play Live 2021 con Battlefield 2042 e il ritorno di Dead Space come una grande sorpresa

Il Giappone ha la possibilità di entrare a far parte di un club molto esclusivo di soli tre paesi che sono stati in grado di far atterrare delicatamente una navicella spaziale sulla superficie lunare – Stati Uniti, Unione Sovietica e, più recentemente, Cina – nell’orgoglio del loro programma spaziale.

Continuare a leggere: