Il Una carenza allarmante di insegnanti di medicina Mette a rischio l’attuale formazione universitaria. Lo ha annunciato il Forum delle professioni mediche nella riunione di oggi, mercoledì.

Dato il messaggio sempre più diffuso di una carenza di medici, le organizzazioni del forum vogliono avvertire che l’attenzione è posta nel posto sbagliato. e questo è , Inutile aumentare l’offerta formativa di una laurea in medicina se non si hanno insegnanti Abbastanza farmaci. Tutto questo si aggiunge La creazione di nuovi college è ingiustificata Secondo gli standard accademici o sanitari.

E nello stesso incontro, gli è stato anche chiesto Implementazione di un sistema simile a MIR, per un’area per l’intera geografia, per accedere alle offerte di lavoro medico nei college. Tuttavia, non tutti i posti disponibili in alcuni centri sono occupati. Pertanto, ritengono necessario apportare un miglioramento dell’intero percorso formativo, adeguare i posti disponibili per il conseguimento del titolo con l’apporto di risorse. In questo senso, è necessario incoraggiare e riconoscere il lavoro degli insegnanti come tassello essenziale per la promozione e il miglioramento della formazione sanitaria specialistica.

Mancano 3800 professori di medicina

In questo senso, lo scorso gennaio il Forum ha fatto eco ai rapporti della Conferenza Nazionale dei Presidi delle Scuole di Medicina (CNDFM). Hanno indicato che ci sono L’impossibilità di 3800 professori di medicina di insegnare le 44 lauree che si insegnano a livello nazionale. In questo modo sarà necessario integrare 410 docenti in ogni corso. Ma il numero degli accreditati non arriva a cento. Si conferma, inoltre, la maggiore presenza di facoltà non mediche nella laurea in medicina.

READ  Giro d'Italia 2022: Scienza e Tattica della spedizione di Juanpi López nelle Dolomiti Lucane | Gli sport

Infine, le organizzazioni del Forum hanno espresso il loro sostegno all’obbligo del CESM di tenere riunioni di settore. In questi viene negoziato un emendamento allo statuto quadro, con il sindacato che richiede uno statuto specifico per il medico e il personale medico.