Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Prado rafforza la sua leadership in Italia

Prado rafforza la sua leadership in Italia

Prado rafforza la sua leadership in Italia

Ha la targa di leader dalla prima giornata di campionato, ha vinto tre delle qualificazioni a punteggio, ha già vinto quattro turni di Coppa del Mondo e ha cinque targhe holeshot. Tuttavia, Jorge Prado non ha ancora vinto alcun Gran Premio nel 2023. Dev’essere nel suo circolo talismanico a Pietramurata, in Italia.

Inciampato nelle qualifiche di sabato, il pilota di Lugo non ha dato scampo agli avversari in nessuna partenza della domenica. Ha preso due holeshot e ha ripetuto il suo solito copione per vincere la prima gara in solitaria davanti a Maxime Renaux e Ruben Fernandez di Vigo, che sono quasi arrivati ​​secondi. Inoltre, i rivali spagnoli Febvre, Herlings e Seaver sono caduti all’inizio del terzo round e sono dovuti rientrare per evitare di perdere una grossa manciata di punti.

Nella seconda manche, il numero 61 è partito di nuovo primo e ha trascorso mezza manche davanti a Renox, con “Hurricane” Herlings che arrivava da dietro e li sorpassava entrambi. In questo modo Prado ha conquistato il primo posto nel Gran Premio, la sua prima vittoria dell’anno, e si è riconfermato leader della Coppa del Mondo.

Prado ha festeggiato con grande emozione: “È stata una bella gara, è stato difficile per me prendere confidenza con la pista, ma alla fine sono venute fuori due belle gare. Questa è la mia prima vittoria dell’anno e vorrei dedicarla a mio nonno materno che in questi giorni sta faticando molto.

Il lughese esce da questa quarta prova con 201 punti, 15 in più di Rennox e 26 in più di Herlings. Ruben Fernandez, che ha concluso il Gran Premio al quarto posto, è risalito al quinto posto assoluto.

READ  L'Italia ha firmato accordi con l'Africa per ridurre l'elevata dipendenza della Russia dal gas

Nella categoria MX2, la vittoria è andata al pilota locale Andrea Adamo. Yaco Martínez di Porrino è arrivato 20°.

In questa situazione sportiva molto favorevole per il Motocross spagnolo, si avvicina la data del Gran Premio di Spagna, che si terrà presso il Circuito Internazionale della Comunità di Madrid presso lo stadio Indu Xanadu di Arroyo Molinos. È probabile che Madrid arrivi con Jorge Prado tabella rossa, Ruben Fernandez tra i primi cinque e Daniela Guillen un punto dietro l’attuale leader. Il motocross spagnolo sta vivendo un sogno.