Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

PlayStation passa all’acceleratore virtuale degli sport motoristici

Spagna Hai già il tuo primo eroe nazionale Dalla concorrenza Sport automobilistico virtuale. Grenada Jose Serrano Ha vinto il titolo nel suo primo campionato spagnolo per Meraviglioso turismo, Organizzato da Stazione di gioco, Chi accelera e crede che il torneo abbia il “potenziale” per essere “più grande”.

Serrano ha avanzato il titolo, davanti ad Alicante Cook Lopez, In una finale ristretta negli ultimi sei eventi virtuali, svoltasi nell’edizione virtuale del Circuit de Montmeló, per chiudere un campionato nazionale “leader” in tutto il mondo, per il marchio giapponese Dispositivi di gioco Appare il percorso futuro.


PlayStation VR introduce una nuova console con un senso dell’esistenza ancora maggiore

Leggi di più

Jose Miguel de la Puente, responsabile marketing di Gran Turismo per PlayStation Spagna, ha dichiarato EFE.

Account aziendali su 400.000 spettatori In totale, è stata tra le sei prove trasmesse dalla televisione tradizionale attraverso Teledeporte e attraverso i media digitali, che “aprono la strada” alle specialità del motore virtuale per raggiungere gli appassionati di velocità.

“Pensiamo che i nostri fan siano il pubblico comune amante delle auto, potrebbe piacerti Racing Formula 1 S.D. Moto GPSe ti piacciono le corse automobilistiche, lo adorerai … La cosa buona dei videogiochi per auto è che rispetto ad altri sport, la simulazione è più realistica “.

Questa somiglianza ha permesso ad alcuni piloti di passare dal mondo virtuale a quello reale, come il campione del mondo Gran Turismo, il brasiliano Igor Fraga, che è stato reclutato a marzo dalla Red Bull per il programma Young Drivers, o provarne altri dal vero motorsport virtuale come Lo spagnolo Carlos Sainz, il suo partner Ferrari, Monaco, Charles Leclerc (Ferrari), l’inglese Lando Norris (McLaren) o l’olandese Max Verstappen (Red Bull).

“Penso che continueranno a fare passi tra il reale e il virtuale. campionato Ha gareggiato con Abel Torres, un ragazzo di 10 anni del team Ford la cui idea è quella di sviluppare una gara tra il reale e il virtuale … Sainz e (Esteban) Ocon hanno già provato le gare che organizziamo in fase di prenotazione, “spiega il dirigente del marchio.

Stazione di gioco

Puoi acquistare una PlayStation 5 domani

Leggi di più

Marche interessate alle auto virtuali

Questo primo torneo nazionale spagnolo non ha interessato i fan ‘Simracing‘Le gare di corse automobilistiche virtuali sono note, ma anche tra alcune Marchi Chi se ne è interessato come mezzo pubblicitario.

“Vediamo il potenziale per alcuni marchi di collaborare con noi e rendere il campionato più grande. Red Bull, Ford e altri marchi automobilistici si sono uniti quest’anno, ma per i marchi che cercano questo pubblico di spettatori di auto, penso che sia molto interessante e loro ‘ sono più piccole del solito. “, spiega un portavoce di PlayStation.

Questo sta già accadendo nella versione globale di questo campionato, che porta il sigillo FIA e in cui stanno già collaborando marchi come Toyota, Mazda o Michelin.

Questo interesse da parte dei marchi e degli spettatori per il campionato nazionale spagnolo farà ripetere alla società l’esperienza con ancora più ambizione. “L’idea che abbiamo per il torneo in arrivo, visti gli spettatori che hanno assistito al torneo e i marchi che hanno mostrato interesse, è di renderlo più grande”, aggiunge de la Puente.

READ  Messico, tra i dieci paesi con il maggior numero di patrimoni dell'umanità