Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Platense – Racing: Gabriel Arias e un gesto odioso del portiere ai tifosi del Platense; Perché l’hai fatto e quante date di sospensione puoi ricevere

Un fatto inaspettato e riprovevole colpo Vittoria importante per la gara su Platense In Vicente Lopez. Succede che dopo il fischio finale, Gabriel Arias ha fatto gesti osceni ai fan di KalamarPer questo l’arbitro Facundo Tello lo ha espulso.

Non appena è esploso il fischio finale e mentre la maggior parte dei calciatori in gara ha festeggiato il successo che è costato loro fatica e sacrificio, il portiere cileno si è girato verso la porta che ha difeso nella ripresa e ha indicato i tifosi locali e ha indicato con l’indice dito. La mano sinistra, facendola inserire ripetutamente in un foro creato con il pollice e l’indice della mano destra. Inspiegabile, soprattutto perché non è lui quello che di solito recitava in questi eventi.

Sono rimasto davvero sorpreso. Perché Arias di solito si distingue nelle esibizioni sobrie in cui si distingue solo per le sue ottime parate, su cui la razza costruisce anche le sue illusioni di essere incoronata. Anche quando testimonia dopo le partite o in situazioni difficili (quando le cose non andavano bene per l’accademia o era fuori per molto tempo per infortunio) mantiene l’equilibrio e non reagisce in quel modo.

Gabe (Arias) si sbagliava. Ho appena parlato di lui negli spogliatoi E sa che a parte quello che è successo in quel momento, i giocatori di calcio non dovrebbero interagire in questo modo con le persone”, ha dichiarato Fernando Gago nella conferenza stampa post-partita. L’allenatore ha negato di sapere perché Arias ha reagito in questo modo.

Sorpresa generale. Il cileno ha reagito in modo molto strano, caratterizzato esattamente dall’opposto: È un portiere della nazionale, ha un carattere calmo e un ottimo professionista. Nella notte di Vicente López, è stato notato che era completamente sconosciuto. Il portiere cileno deve ora affrontare un duro rigore, che cambia la pianificazione di DT per l’accademia.

READ  Nuovo accordo tra FMF e Liga MX con Serie A e Federcalcio italiana

Arias ha spiegato mentre lasciava lo stadio: “La società in cui viviamo è molto difficile. Si prendono la briga di conoscere i nomi dei parenti attaccanti durante la partitaessendo molto dannoso. La verità è che i confini sono stati superati e non ce la facevo più ed è esploso contro queste quattro persone.

Subito dopo si è scusato con i tifosi del Platense: “Non ho niente contro di loro. Chiedo scusa a loro. Era solo contro queste quattro persone”. Hanno costantemente insultato la mia famiglia. Siamo in una società che cerca di fare del male e del male, che non va bene. Chiedo scusa ancora una volta al popolo di Platense, a tutti i miei colleghi”.

Sulla sorpresa che ha significato vederlo fuori di testa, il cileno ha ammesso: “Non era l’atteggiamento giusto, mi prendo la responsabilità. Ma i giocatori non sanno cosa mi è successo, motivo per cui hanno risposto. So che la mia reazione è strana, ma è arrivato un momento in cui non riuscivo a sopportarlo. Erano molto dolorosi. A loro piace molto ferire e questo non va bene”.

Per paragonarlo a qualcosa di moderno e simile, il giocatore di Al Ittihad Franco Troiansky ha ricevuto tre date di sospensione per mostrare la sua maglia ai tifosi del Bocadopo aver segnato un rigore e puntuale, 2-1 che Tatengue ha ottenuto tre punti d’oro da Bombonera.

Quante date avrà Arias dopo? È ancora troppo presto per dirlo, ma almeno dovrebbe esserlo.

Racing ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva a Vicente Lopez, di poco 1–0, Grazie al gol di Maximiliano Romero. In una partita giocata male ma piena di tensione, l’Academy ha ottenuto qualcosa che è diventato davvero karma: vincere due partite di fila.

READ  Battaglia che rompe il silenzio: la sua pretesa a Riquelme, i suoi rimpianti e più doloroso per il suo licenziamento dal Boca

Non ce l’ho da quasi cinque mesi: 29 partite che avrebbero dovuto succedere, perché quella serie di 10 vittorie consecutive era un record. Ora, solo otto date dalla fine della Pro League, La gara appare a soli due punti dalla leader Gimnasia de la Plata, che gioca martedì.